Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Gigi Hadid sulla copertina di Dazed & Confused


Scattata da Rankin in occasione del venticinquesimo anniversario del magazine, Gigi dimostra il perchè è la più richiesta del momento

di Giuliana Matarrese

Come una rock band che torna insieme, per festeggiarsi e passare il testimone alla prossima generazione. Spiega così Rankin la cover di Dazed & Confused, che celebra il venticinquennale della rivista fondata da Jefferson Hack.

Dazed non era nato per durare. Eravamo come una band agli inizi, pesavano di fare qualche album e poi autodistruggerci. 25 anni dopo non riesco ancora a credere che vada ancora così bene. Dazed funziona perchè è diventato più grande di noi: è diventato un movimento giovanile che deve essere realizzato dalle persone che lo leggono. Ecco perchè bisogna passare il testimone alle nuove generazioni. 

Ma prima di passare il testimone, a realizzare la copertina con lui, Jefferson Hack ha voluto la stylist Katie Grand, altro nume tutelare della moda odierna, che proprio con Rankin da Dazed ha iniziato la sua carriera. A campeggiare sulla prima pagina, però, è proprio quella nuova generazione, simboleggiata da Gigi Hadid, la modella americana attualmente più richiesta dalle passerelle, a cui viene dedicato un servizio interno di diciotto pagine.

A intervistarla, chiudendo così il cerchio, una sua grande fan: la figlia adolescente di Jefferson Hack e Kate Moss, Lila, già scattata con la madre da Mario Testino per Vogue Italia. Ancora più giovane della Hadid, la moda la attende già al varco, per incoronarla nuova icona, come sta succedendo ad un'altra progenie famosa, la quindicenne Kaia Gerber, figlia di Cindy Crawford, che dalla madre sembra aver ereditato l'intero patrimonio genetico (neo escluso). E sarà un piacere, passare il testimone alle nuove generazioni..