Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Festival di Venezia, le donne più belle della 73esima edizione


Dal ritorno di Bianca Balti all’arrivo di Barbara Palvin, passando per Emma Stone e Gemma Arterton:ecco chi sono le protagoniste del Festival del Cinema

di Giuliana Matarrese

Il red carpet di Venezia si è ufficialmente aperto ieri sera, con i primi arrivi nella città lagunare, per la 73esima mostra del cinema: tra attrici e giurate, a brillare di paillettes, luce propria e sensualità, sono state manco a dirlo le donne,

Molto attesa Emma Stone, protagonista di La La Land, lungometraggio di Damien Chazelle che la vede protagonista insieme a Ryan Gosling. La rossa dagli occhi verdi non si è risparmiata con i fan e i fotografi, esibendosi in un vestito da flapper girl anni venti. A catturare di Gemma Arterton, invece, attrice inglese membro della giuria sono il corpo da pin up e lo sguardo seducente.

Per quanto riguarda le modelle, presenze fisse della kermesse, le prime a sbarcare in laguna sono state la giovanissima Barbara Palvin, la top ungherese ventidueenne con un abito bianco a sirena, e l'italiana Bianca Balti. Dopo la seconda gravidanza, Bianca è tornata a calcare il tappeto rosso con un abito nero che ricorda un trench, corto, a mostrare due gambe da gazzella.

Sempre al top, Naomi Campbell, che ormai assente dalle passerelle da molto, ricorda al pubblico perché negli anni si è guadagnata l'appellativo di Pantera Nera: bellissima e sensuale accompagna Donatella Versace e Riccardo Tisci alla prima di Franca: Chaos and Creation, pellicola di Francesco Carrozzini dedicata alla madre, la signora della moda Franca Sozzani.

La moda la fa da padrona anche sul red carpet, dove Amy Adams, splendida rossa, è protagonista di Nocturnal Animals, secondo lungometraggio dello stilista Tom Ford: in abito dorato, gareggia in bellezza con Naomi Watts, che ha accompagnato il marito Liev Schreiber a ricevere un premio alla carriera.