Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Sulla corda


Riportano subito all’estate le scarpe che prendono ispirazione dalle espadrillas, in versione con zeppa o rasoterra

Create per i contadini catalani dalla famiglia Castañer, le scarpe di corda e tela, più note come espadrillas, da oltre quarant'anni si ripresentano regolarmente a ogni primavera/estate con sempre nuove  rivisitazioni. E fanno tendenza: da umili calzature infatti sono  diventate indiscusse icone di stile. Le troviamo sia nei colori più  accesi e vitaminici, sia nelle tonalità pastello e non solo nel classico  abbinamento corda e tela: pelle, camoscio, denim, raso... Anche la  suola è realizzata dai diversi stilisti in differenti altezze, che vanno  dall'originario rasoterra alle zeppe di 11 centrimentri e più. Oltre al classico legaccio da attorcigliare alla caviglia o al polpaccio per un effetto "alla schiava", troviamo anche cinturini di pelle o camoscio. Ecco una carrellata di modelli e di colori per tutti i gusti e tutte le  esigenze. Da abbinare anche ad abiti da sera. (carla brazzoli)

© Riproduzione riservata