Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Le donne sexy di Helmut Newton


Pages from the Glossies di Taschen celebra il lavoro del fotografo Newton con più di 500 immagini, tra pubblicità iconiche e sensualità

di Giuliana Matarrese

Durante tutta la mia esperienza di fotografo, la carta stampata è sempre stata la mia dinamite

Un'affermazione, quella di Helmut Newton, che la dice lunga sul suo rapporto fecondo con i giornali, forse perché, come ribadiva spesso, i lavori editoriali o quelli per commissione lo ispiravano particolarmente, tirando fuori il meglio di quello che è divenuto uno dei fotografi più famosi e controcorrente del ventesimo secolo.

Un rapporto che Taschen celebra nel libro Helmut Newton: Pages from the glossies, raccolta di più di 500 fotografie realizzate per i magazine più importanti. Le immagini si danno il cambio con interviste rilasciate da Newton nel corso degli anni, confessioni e racconti sulla sua lunga esperienza nel mondo editoriale, dallo scouting delle modelle all'organizzazione di un servizio con il capitano di un sottomarino, passando per il suo rapporto di collaborazione con il direttore di Vogue America, Anna Wintour. Al centro della sua riflessione, il nudo femminile, uno dei capisaldi della sua produzione fotografica,interpretato con la forza delle sue immagini e reso ancor più potente dall'interazione delle stesse con il layout e la grafica dell'epoca.

Il volume è acquistabile anche sul sito di Taschen, e si tradurrà anche in una mostra, dal 4 Dicembre al 22 Maggio 2016, ospitata dal Museo della Fotografia di Berlino.