Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Le donne di Elio Fiorucci


Da Grace Jones a Bianca Jagger passando per Madonna, Fiorucci ha amato moltissimo le donne: ecco chi furono le sue clienti più amate

di Giuliana Matarrese

Nel 1982 Madonna era agli inizi della sua carriera, quando partecipò al party dello Studio 54, per i quindici anni di carriera di Elio Fiorucci, eppure l'amore (platonico) con lo stilista meneghino già all'apice del successo, scattò subito. A piacergli più del resto, confessò lui, l'attitudine della signora Ciccone che, con parole e opere ha sempre cercato di liberare le donne dalla paura del sesso. 

Ribelli, decise, senza mezze misure: le donne amate, e vestite dallo stilista degli angeli hanno sempre avuto in comune certi tratti. E senza mezze misure era Jane Birkin, la donna più sexy che ha vestito, secondo quanto dichiarato in un'intervista del 2007 a Marie Claire. "Indossava minigonne vertiginose. Siccome il marito Serge Gainsbourg era un noto erotomane, mi divertivo a immaginare cosa potesse fare con quei vestiti", commentava non senza la malizia che lo ha sempre contraddistinto. 

Ribelli per antonomasia erano pure Grace Jones e Bianca Jagger: le due, che frequentavano assiduamente lo Studio 54 negli anni d'oro del gotha musicale e della moda, furono tra le prime ad innamorarsi dei suoi jeans attillati, e ad indossarli alle feste, facendoli conoscere, e desiderare, dal resto del mondo a cui l'accesso all'esclusivo locale non era concesso. 

Un parterre de roi, il suo, nel quale non poteva mancare il sangue blu: nel caso di Fiorucci, a mettercelo è stata nientedimeno che la compianta principessa del Galles Diana Spencer. Sempre nell'intervista a Marie Claire, Fiorucci ricorda che Diana "ci scrisse - era già sposata - chiedendoci se potevamo mandarle i nostri jeans da Milano. È stata una bella soddisfazione pensare che senza quei pantaloni una principessa non era felice".

Un universo variegato, che raccoglieva le donne più diverse, per nascita e per provenienza, ma tutte unite dall'amore per un paio di jeans. Un paio di jeans Fiorucci.

Guarda anche Elio Fiorucci: il ricordo di un mito