Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Dita Von Teese, la farfalla di Gaultier


La regina del burlesque sfila per lo stilista francese

di Micol De Pas

Ci sono donne che hanno un dono: calamitare l'attenzione su di sé. E lei, Dita Von Teese, è una di queste. Così, anche questa volta è stata protagonista assoluta. Almeno della sfilata per la collezione primaverile di Jean Paul Gaultier, che ha voluto la regina del burlesque come ospite speciale.

A lei ha dedicato tutto lo show, praticamente tailor made. La location è un vecchio teatro che sembra pronto per accogliere uno spettacolo di cabaret. Invece va in scena Jean Paul Gualtier Follies, una delle collezioni più spensierate dello stilista, tra farfalle, giacche e maglioni marinari.

A Dita spetta il compito di chiudere la sfilata, in nome della sensualità. Lei è stata chiamata a interpretare al meglio il ruolo di una butterfly ammiccante e contemporanea nello spirito del pensiero di Gaultier: "La vita è una farfalla". Stretta in un corsetto dai colori della notte, con piume, paillettes e ali da farfalla, ha percorso la passerella per essere poi raggiunta da Jean Paul in persona: finale al bacio.

In prima fila, ad ammirarla, un pubblico decisamente speciale: Catherine Deneuve, Farida Khelfa, Arielle Dombasle, Aïssa Maïga, Paz Vega e Olga Kurylenko.

----------

Foto: Getty Images