Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Le cover girl più sexy di Febbraio


Da Alessandra Ambrosio a Rihanna a Dakota Johnson. Ecco le donne sulle copertine questo mese

di Giuliana Matarrese

Febbraio: ancora troppo presto per spogliarsi (salvo qualche eccezione), ma abbastanza vicino alla primavera per concedersi agli obiettivi dei fotografi scoprendo qualche lembo di pelle. Sembra essere questa la tendenza del mese, a giudicare dalle copertine dei maggiori magazine internazionali.

Un'insolitamente sobria Rihanna è in primo piano sulla copertina di I-D dedicata alla musica, mentre l'autorevole W nel numero dedicato al cinema (complici gli Oscar, il 22 del mese) trasforma la fidanzatina d'america Reese Whiterspoon in un'efebica Twiggy. La bibbia della moda americana, invece, opta per la figlia d'arte (Melanie Griffith e Don Johnson) Dakota Johnson, che, dopo un anno di attese, anteprime, scoop e soffiate, arriverà finalmente nei cinema come protagonista del best seller 50 sfumature di Grigio. Le previsioni non sono rosee, qualcuno parla già di una sostituzione per il prossimo capitolo della saga con un'attrice che abbia un maggiore sex appeal, ma il giudizio definitivo arriverà solo dopo l'uscita del film, il giorno di San Valentino.

A trasudare sex appeal sono invece Alessandra Ambrosio, la veterana di Victoria's Secrets, in copertina di Harper's Bazaar Polonia, la belga Marie Gillain che sfoggia con meritato orgoglio un fisico mozzafiato in copertina del francese Lui e la giovanissima Shay Mitchell, sensazione di Instagram e protagonista del teen drama americano Pretty Little Liars, fortunato prodotto televisivo all'incrocio tra Desperate Housewives e Gossip Girl. Ex angelo di Victoria (dal quale i gossip dicono sia stata allontanata per un'attitudine al protagonismo), Miranda Kerr di pelle vestita troneggia sulla copertina di Harper's Bazaar USA, fotografata da Terry Richardson. Menzione d'onore per l'inglese Rosie Huntington-Whiteley, che risulta seducente anche senza rinunciare ai vestiti su Elle Uk: corpo da top model d'antan, alla maniera delle tonicissime Cindy e Naomi, ma viso d'angelo, rassicurante, incarna un'ideale di bellezza ben lontano da quello predominante nell'isola, che celebra il fascino androgino e ribelle di Cara Delevingne eleggendola, forse con troppo ottimismo, erede dell'heroin chic di Kate Moss. L'altra inglese che conquista la copertina (Vogue Turchia) è Suki Waterhouse, stella nascente delle passerelle, fidanzata di Bradley Cooper e it-girl con aspirazioni cinematografiche, dalla capigliatura morbida e voluttuosa, a ricordare le divine degli anni settanta, da Catherine Deneuve a Brigitte Bardot.

Leggi anche Le modelle più belle del 2015