Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Bambi, un po’ street artist un po’ pop star


Definita la "Banksy al femminile", i suoi lavori sono collezionati dai vip e i prezzi sono in rapida ascesa

di Silvia Anna Barrilà

È stata definita la "Banksy al femminile", e con lo street artist di Bristol condivide l'arte di strada, la nazionalità British e il rigoroso anonimato. Della street artist BAMBI si sa per certo che è una donna, che è nata nei primi anni 80, che ha frequentato il St.Martin's Art College e che è stata attiva nelle strade di Islington negli ultimi cinque anni.

Ma quello che è più interessante è ciò che si dice di lei, e cioè che sia una famosa pop star. A questo proposito sono stati fatti nomi come quelli di M.I.A. e Paloma Faith, che hanno frequentato la stessa scuola d'arte, ma anche quelli delle due ex-spice Gerri Halliwell e Victoria Beckham.

Sicuramente con le star ha a che fare in termini di collezionisti, visto che tra gli acquirenti delle sue opere ci sono Rihanna, Brad Pitt e Angelina Jolie, Adele, Robbie Williams, Mark Owen, Harry Styles e Louis Walsh. I suoi prezzi sono ancora accessibili, ma sarà così ancora per poco. L'ultima ad averle commissionato un ritratto è Kate Moss che pare abbia speso 50.000 sterline.

Le star sono anche oggetto del suo lavoro. Oltre a tematiche politiche, l'artista, infatti, sceglie spesso icone contemporanee per i suoi pezzi. Tra i più famosi c'è sicuramente il ritratto di Amy Winehouse a Camden Road, che ha scatenato un dibattito sulla salvaguardia della street art ed è ora protetto con il Perspex.

Altri noti protagonisti dei suoi ritratti sono stati il Principe William e Kate Middleton in occasione del loro matrimonio, Madonna e addirittura la Regina d'Inghilterra.

"Mi piace intrattenere e divertire le persone con la mia arte", ha detto ad una rarissima intervista alla radio, "so che quello che faccio è illegale. È reato di danneggiamento, e a volte divento molto nervosa quando sono fuori a lavorare, di solito nelle prime ore del mattino. Il problema è che non so resistere ad una parete bianca".

Fino al 15 novembre è in mostra alla galleria Flügel Roncak di Norimberga insieme allo street artist di Los Angeles Mr. Brainwash.