Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Le 10 donne più sexy del 2015


Da Rihanna ad Amber Heard, passando per Monica Bellucci e Gigi Hadid, ecco le donne che hanno conquistato i cuori degli uomini nel 2015

di Giuliana Matarrese

Giovani, giovanissime, nuove stelle emergenti delle passerelle come Gigi Hadid, oppure più mature, ma con una sensualità consapevole capace di dare dei punti a tutte le altre, come Monica Bellucci. Nel mezzo star di Instagram, attrici sulla rampa di lancio e modelle acclamate. Ecco chi sono le donne più amate dagli uomini nel 2015.

Gigi Hadid: 20 anni appena, eppure già divenuta il nuovo sogno erotico statunitense. Corpo sinuoso, capelli dorati dal sole della California, Gigi Hadid è la regina delle passerelle. Tutti i marchi se la contendono sia in sfilata (come da Victoria's Secret, che l'ha nominata quest'anno Angelo) che nelle campagne pubblicitarie (l'ultima a cui ha prestato il corpo in ordine di tempo è quella di Tommy Hilfiger). Celebrata, seguita ad ogni uscita pubblica, l'America ha ufficialmente trovato il suo nuovo sex symbol.

Rihanna: la cattiva ragazza dalle Barbados continua a tenere tutti in sospeso. Nonostante sia già iniziata la corsa ai biglietti per il suo nuovo Tour, Anti, l'album ononimo non è ancora ufficialmente uscito, scatenando attesa tra fan ed estimatori. Prodotta dall'imperatore della musica a stelle e strisce Jay Z, collaborazioni con Kanye West e Paul McCartney, fashion designer per Puma, Rihanna continua con la sua immagine volitiva e il carattere deciso a tenere i riflettori puntati su di sè.

Amber Heard: la nuova signora Depp ha fatto parlare di sè principalmente per essere riuscita ad impalmare l'ex cattivo ragazzo di Hollywood. Ma i giornali se la contendono in copertina per via di quella bellezza conturbante, il corpo perfetto e il sorriso sensuale. E non importa se al momento la sua carriera da attrice sembri essere ad un punto morto. Con un sorriso come il suo, Amber Heard può fare quello che vuole.

Jourdan Dunn: ai British Fashion Awards ha vinto il premio di Modella dell'Anno. Un riconoscimento dovuto per la venticinquenne che è già un'habituèe delle passerelle che contano. L'unica modella di colore a sfilare per Prada negli ultimi dieci anni, è l'erede naturale di Naomi Campbell, insieme alla quale è ritratta nelle campagne di Burberry. Più esile della Pantera Nera, ma con la stessa decisione nello sguardo, l'inglese è una vera e propria star di Instagram, dove condivide momenti della sua vita privata e dietro le quinte delle sfilate.

Monica Bellucci: "non sono una Bond Girl, meglio una Bond woman", ha detto Monica a chi cercava di etichettarla come l'ultima di una lunga serie di attrici protagoniste dei film dedicati all'agente segreto più famoso. Una frase che basta a spiegare l'orgoglio tricolore dell'attrice umbra, donna capace di far perdere la testa a Daniel Craig (e qualcuno ha addirittura parlato di un coinvolgimento oltre il set) e mettere in ombra la più giovane francese Léa Seydoux, con uno charme consapevole e un sex appeal che sembra non perdere colpi rispetto a quando, giovanissima, venne scoperta come modella.

Taraji P.Henson: sensualità incontenibile, verve e un caratterino da prendere con le pinze. A fare la differenza nel telefilm Empire, e renderlo il prodotto di successo che è, è certamente Cookie Lyon, la signora dell'impero musicale hip hop. Vestita di pellicce leopardate e tutine in latex, Cookie è interpretata magistralmente da Taraji P.Henson, nuovo sex symbol versatile. Attrice e cantante, il 2016 per lei non potrebbe iniziare meglio. Per il ruolo di Cookie è in lizza per il Golden Globe e in molti dicono che non esista candidata migliore.

Emily Ratajkowski: è divenuta famosa per il controverso e cliccatissimo video musicale di Blurred Lines, dove l'americana appariva solo in slip color carne, anche con una certa naturalezza. Corpo perfetto, sex appeal incontenibile, Emily ha saputo emanciparsi presto da quella performance sexy per divenire testimonial della nuova collezione di Marc Jacobs, stella da seguire su Instagram e attrice, pur se nel non fortunatissimo We are your friends, dove faceva coppia con l'ex star della Disney Zac Efron.

Gisele: Ha abbandonato le passerelle in maniera ufficiale, eppure non è mai stata così presente sulle copertine dei giornali. Gisele è in maniera indiscussa la top model di questo decennio, e a consacrarla sono stati in molti giornali. Le case editrici le hanno dedicato libri, mentre tutti i maggiori marchi, da Chanel in poi, continuano a sceglierla come testimonial. Un ritiro dolce, forse per non sconvolgere gli uomini.

Emilia Clarke: la regina Daenerys Targaryen è adorata non solo nell'universo del Trono di Spade, ma anche nella realtà. Ad interpretarla, Emilia Clarke, l'attrice inglese incoranata da Esquire come donna più sexy dell'anno. A pesare nel giudizio non solo la fisicità morbida e il caschetto bruno, ma anche il piglio ironico con il quale la Clarke condivide la sua vita su Instagram. Attimi di vita vera e mai rubati da qualche set glamour la rendono l'attrice più sexy e normale di Hollywood.

Jennifer Lawrence: a fare compagnia alla Clarke nella battaglia alla normalità è di certo Jennifer Lawrence. La ventiquattrenne americana premio Oscar, già secondo tutti erede della leggendaria Meryl Streep, è nota a parimerito per il suo talento e per la sua ironia salace, che la rende la donna più desiderata dagli uomini. Immortalata da Testino in uno shooting sexy con tanto di pitone, la Lawrence si impegna però anche in battaglie serie, come quella per la discriminazione di genere sulle colline di Hollywood e l'eccessiva magrezza richiesta alle attrici. Una donna con la quale gli uomini uscirebbero a cena, ma rimarrebbero con piacere anche in casa a guardare tv di pessima qualità con del junk food.