Questo sito contribuisce alla audience di panorama

La disciplina Bikram Yoga


Questa è una disciplina orientale amata dagli uomini. Ecco cos’è e come funziona, in quattro punti

di Michele Mereu

Il Bikram Yoga, dal nome del suo inventore, conosciuto anche con il nome di Hot Yoga, è una disciplina che, dopo aver conquistato l’America e aver stregato divi del calibro di George Clooney e Jude Law, sta prendendo sempre più piede anche nel nostro paese. Abbiamo chiesto ad Antonio Spera, insegnante della Scuola Bikram Yoga di Milano che cos’è, come funziona e quali sono i vantaggi del praticare questo nuovo Yoga.

Cos’è? Il Bikram Yoga è una disciplina composta da 26 posture (asana) e due esercizi di respirazione (pranayama) praticati in una stanza riscaldata fino a quaranta gradi. Secondo la teoria Bikram, il calore è uno strumento terapeutico: la stanza riscaldata riproduce il clima dell’India tropicale, ideale per praticare questa disciplina in maniera ottimale. È consigliato arrivare in classe a stomaco vuoto, bevendo molta acqua prima e dopo la lezione per reintegrare i liquidi persi durante la pratica. Un abbigliamento aderente molto leggero e comodo è l’ideale.

I vantaggi. I vantaggi specifici nel praticare questo tipo di yoga sono i seguenti: proteggere muscoli e articolazioni poiché il calore evita traumi durante lo stretching (ideale per chi pratica altri sport logoranti, come il running o il tennis o il golf), bruciare più calorie durante l’esercizio fisico, eliminare tossine e acido lattico, purificare la pelle e infine favorire la dilatazione dei vasi sanguigni migliorando l’afflusso di sangue verso tutti gli organi e i tessuti del corpo.

Perché per gli uomini? Questa disciplina è particolarmente adatta per gli uomini perché riduce i livelli elevati di stress, aiuta a scolpire i muscoli, previene dolori articolari, cervicali e lombari, incrementa l’energia sessuale (parola di Sting), migliora le relazioni con se stessi e con gli altri, calma la mente e aiuta a prendere decisioni più efficaci in equilibrio con la propria vita privata e professionale.

Controindicazioni – nessunaBikram dice: “Non si è mai troppo giovani o troppo vecchi, troppo pigri o malati e non è mai troppo tardi per iniziare a praticare Bikram Yoga”.