Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Scrub corpo: 5 trattamenti da provare in Italia e nel mondo


Gli ingredienti sono tutti locali, esfoliano e puliscono a fondo la pelle: i trattamenti più curiosi dedicati allo scrub da provare in giro per il mondo

di Eleonora Gionchi

È il passaggio basilare in ogni trattamento spa, quello che permette una profonda pulizia della pelle del corpo così da eliminare tutte le tossine: lo scrub è fondamentale soprattutto nei periodi di cambio di stagione quando rinnovare la pelle è importante. Composto da ingredienti naturali che, frizionati sulla pelle, eliminano ogni traccia di impurità, Icon ne ha selezionati 5 molto particolari da provare in Italia e nel mondo.

Ymalia Body Scrub, Constance Aiyana - Zanzibar
Su misura, basato infatti sulle caratteristiche epidermiche, il grado di sensibilità e le richieste personali, questo trattamento è praticato con uno scrub di cui cambiano gli ingredienti naturali: polvere di perle locali e miele per donare tonicità, elasticità e luminosità alla pelle, oppure la ricetta più classica che prevede cocco fresco, olio di cocco, sabbia o sale, un mix che permette di pulire in profondità la pelle rendendola molto morbida e pronta all’abbronzatura. Per questo, si consiglia il primo giorno della vacanza, appena arrivati sull’isola.
Il dettaglio in più: il resort, inaugurato a gennaio a Zanzibar, è l’ultima apertura della catena Constance Hotel, specializzata sull’Oceano Indiano. Caratteristica di tutte le spa è la U Spa by Constance, protocolli studiati per dare massimo risalto alle materie prime provenienti e reperibili solo in quest’area particolare e che comprende anche una totale immersione nella natura locale.

Moroccan Bloom, Amanjena - Marrakech
Legato alla tradizione e ai rituali marocchini, questo tipo di scrub è il primissimo passaggio eseguito in un hammam. L'obiettivo è una profonda pulizia, effettuata con il sabon beldi, un sapone nero realizzato con olio d’oliva locale, che viene frizionato sulla pelle con il kiis, un particolare guanto. Successivamente, vengono applicate due pietre, rhassoul e ghassoul, entrambe proveniente dei monti dell’Atlante, che concludo il massaggio idratando e nutrendo la pelle.
Il dettaglio in più: appena fuori dalle mura della città, l’Amanjena Resort comprende due hammam in cui poter provare tutto il tradizionale percorso di benessere marocchino. Allo scrub seguono massaggi olistici a base di rosa marocchina o eucalipto.

Layers of Luxury, Reid’s Palace - Madeira
Lo scrub utilizzato durante questo trattamento di 50 minuti, è ideale per combattere l’invecchiamento cutaneo. Gli ingredienti usati per crearlo sono il sale dell’Oceano Atlantico e la pietra olivina dell’isola, che detossinano completamente l’epidermide. Si conclude, poi, con un massaggio, a scelta tra quello rilassante a base di franchincenso oppure idratante.
Il dettaglio in più: circondata da giardini subtropicali e affacciata sull’Oceano Atlantico, la spa è concepita per essere un vero e proprio rifugio tra cielo e mare.

Scrub all’albicocca, Verdura Resort - Sciacca
Sfrutta le proprietà degli ingredienti locali: l’olio d’oliva organico, proveniente dall’uliveto del resort, e l’acqua del parco regionale delle Madonie, microbiologicamente pura e non irritante. All’interno anche olio e semi di albicocca e, in più, anche succo di aloe. Oltre a purificare e levigare, questo tipo di scrub aiuta a mantenere la pelle idratata nonostante la frizione.
Il dettaglio in più: la spa, dalle dimensioni di 4000 mq, è affacciata su una spiaggia privata lunga 2 km. All’interno si possono trovare anche 4 piscine talassoterapiche, sauna e piscina interna riscaldata; i Rocco Forte Rituals proposti nel menù sono realizzati in esclusiva per il resort con prodotti Forte Organics.

Brunello Ritual, Castello di Velona - Val d’Orcia
Cosa, se non il celebre Brunello di Montalcino, può essere l’ingrediente fondamentale per questo scrub corpo (e anche viso)? Il trattamento completo è un peeling a base di acini d’uva e zucchero di canna, due ingredienti estremamente depurativi che agiscono ancora più in profondità rispetto all'azione superficiale dello scrub. Esperienza multisensoriale, visto l’aroma intenso diffuso dal prodotto, che si conclude con una crema miscelata al pregiato vino.
Il dettaglio in più: la Olispa è uno spazio di 1500mq immerso nelle vigne del celebre Brunello, diventata materia principale per il menù della spa stessa. Non solo, il Castello di Velona dispone anche di una sorgente termale sotterranea, perfetta per momenti di relax.