Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Uomo: 8 profumi con la cannella


Conosciuta per il suo lato più dolce, la cannella è protagonista di nuove interpretazioni olfattive maschili

di Eleonora Gionchi

Versatile, calda e anticonformista quanto basta: la cannella non è una scelta così scontata nella profumeria maschile. Spezia usata spesso nella pasticceria, rivela un lato più goloso, adatto anche alla profumeria maschile. Noi di Icon abbiamo selezionato 8 fragranze con la cannella. Eccole.

Un po' di storia. Pianta sempreverde, la cannella si ricava dal fusto e dai rami dell’albero originario dello Sri Lanka. In profumeria sono impiegate anche le foglie e la spezia in polvere diluita assieme alle altre essenze. Definita “droga da cucina” fino all’800, la cannella è sempre stata famosa per il suo potere afrodisiaco e per essere una nota che dona un' immediata sensazione di calore al corpo: per questo è molto presente nelle fragranze più invernali.

In profumeria. Anche se piacevole, dimenticare il lato più dolce della cannella, quello tipico del mondo culinario, può essere molto facile, soprattutto grazie alla versatilità di questa spezia, che si adatta a diverse interpretazioni. La più famosa è sicuramente l'interpretazione esotica: è facile trovare la cannella all’interno di fragranze che raccontano di mete lontane, India e Medio Oriente in primis, in cui spesso viene accostata ed esaltata da essenze di patchouli. Più ricercato e inaspettato è il suo lato "freddo", che emerge accanto ad altre spezie come il pepe e lo zenzero, così da creare un piacevole contrasto, come sottolinea anche Laurent Mazzone nel suo Malefic Tattoo, fragranza dal twist sensuale. L' interpretazione più comune, ovvero quella in chiave elegante, vede protagonista questa spezia isieme a legni di cedro, guaiaco e sandalo.

Per chi, per quando. Adatta fino all’inizio della primavera, la cannella dà il meglio di sé di giorno. Perfetta se si è alla ricerca di un mix esotico, insolito, sorprendente.