Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Uomo: 5 consigli per raccogliere i capelli lunghi


Come, e in quanto tempo legare i capelli lunghi dell’uomo, con i consigli del salone Roots Milano

di Eleonora Gionchi

Negli uomini i capelli lunghi creano sicuramente un look d’impatto, anche se possono essere difficili da gestire, soprattutto quando si pratica dello sport. A questo proposito, noi di Icon abbiamo chiesto agli esperti del salone Roots Milano i consigli su come legarli: cinque stili, tre difficoltà diverse, da scegliere in base al tempo a propria disposizione.

Premessa: per realizzare tutte le proposte è necessario l’utilizzo di una cera per capelli, così da “sporcare” il capello e creare un effetto più cool, da “giorno dopo”.

Scopri il significato della parola cera per capelli alla lettera C del Glossario del Beauty

Da 1 a 2 minuti, difficoltà bassa: Il codino è una delle soluzioni più classiche per l’uomo con i capelli lunghi, ideale per i più pigri, che vogliono una soluzione veloce e comoda. La chioma viene completamente raccolta in una coda bassa e morbida.

Da 2 a 3 minuti, difficoltà bassa: il codino alto è ideale per chi ha i capelli lisci o leggermente mossi e vuole lasciarli in parte sciolti. Per realizzarlo bisogna dividere la chioma orizzontalmente in due sezioni, poi, raccogliere in una coda solo i capelli della parte più alta, legandoli all’altezza della nuca, e lascando sciolti i restanti.

Da 2 a 3 minuti, difficoltà media: il messy bun non è altro che uno chignon alto, ma morbido, dall’effetto quasi spettinato. Per realizzarlo basta tirare indietro i capelli e arrotolarli su se stessi all’altezza della nuca. Può essere realizzato anche nel caso di un undercut, ovvero con rasatura laterale della testa, e zona centrale lasciata lunga.

Da 5 a 10 minuti, difficoltà media: la cosiddetta treccia moicano (quella in stile Jared Leto per intenderci) è una soluzione molto di moda per legare i capelli, perfetta da alternare al classico codino. Per realizzarla, si parte dalla base della fronte intrecciando i capelli in maniera morbida e irregolare. A differenza di quella femminile, la versione maschile non dev’essere perfettamente aderente alla testa.

15 minuti, difficoltà alta: le trecce laterali, come quelle portate dal rapper americano Snoop Dog, rappresentano sicuramente il look più difficile da realizzare, anche se garantiscono un effetto molto grafico e d’impatto. In questo caso è necessario armarsi di pazienza e dividere la chioma in due, così da poter realizzare due trecce laterali separate e di uguale grandezza.