Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Uomo: 5 consigli per curare la pelle giovane


I suggerimenti migliori per curare la pelle dell’uomo sotto i trent’anni

di Michele Mereu

La cura della pelle è un insieme di gesti e abitudini che andrebbero ripetuti ogni giorno per mantenerla in buono stato di salute. La parole d’ordine per le pelli giovani è idratazione, ma non solo, anche pulizia e controllo della produzione di sebo nella zona T ( fronte, naso, e mento). Ecco allora cinque consigli per curare la pelle se avete meno di trent’anni.

1) Pulizia quotidiana, prima di tutto. La regola della pulizia quotidiana è valida a qualsiasi età. Mattina e sera, infatti, è importante pulire la pelle da residui di smog, polveri sottili, sebo auto prodotto, per liberare i suoi pori e permettere ai trattamenti idratanti successivi di agire al meglio.

2) Idratazione non stop. Quando la pelle è giovane la parola chiave è idratazione. Un gesto indispensabile soprattutto per la pelle maschile che, a causa della rasatura, tende ad essere più secca  in alcuni punti del viso. Il rimedio? Dopo la detersione applicare sempre un siero a base di acido ialuronico e una crema idratante su tutto il viso o un dopobarba: quelli di ultima generazione, ad esempio, hanno una doppia funzione e si prestano anche come idratante viso.

3)Controllo pelle lucida. Uno dei problemi della pelle maschile, e di quella giovane in maniera particolare, è la produzione eccessiva di sebo, che può causare la comparsa di piccoli inestetismi come brufoli e punti neri. Per evitare che questo accada basta utilizzare una crema idratante con estratti purificanti e seboregolatori, come la betulla e l’elicriso, e fare una maschera all’argilla almeno una volta alla settimana.

4) Uno scrub alla settimana. Anche lo scrub è uno step utile per regolare la produzione di sebo ( ma anche per eliminare in profondità cellule morte e inquinamento atmosferico), a patto però che sia delicato e che non venga fatto più di una volta alla settimana. Sceglietene uno senza granuli, uno chimico che rinnova e pulisce la pelle evitando sfregamenti e arrossamenti della pelle.

5) Evitate gli anti-age.  Non che le creme anti-age facciano male alla pelle, ma quando questa è ancora molto giovane è inutile investire soldi in un trattamento anti-età, tendenzialmente più costosi. In più, è meglio non abituare la pelle a certe sostanze, come vitamina C, retinolo, che poi risulterebbero meno efficaci una volta necessarie.