Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Uomo: 4 step e 7 prodotti per curare i capelli sottili in città


Scrub, sieri, schermi solari e anti smog, e trattamenti notturni: ecco come protegger i capelli sottili da sole e inquinamento

di Michele Mereu


 Si sa, i capelli sottili non sono sempre facili da gestire, specialmente quelli maschili, dove questo problema va di pari passo con la mancanza di volume e capelli più radi. Come ovviare a questo inconveniete?  Trattando i capelli come la pelle del tuo viso, e cioè utilizzando scrub, sieri, schermi solari e anti smog, e trattamenti notturni.
 
 Lo scrub rinnovatore
Il cuoi capelluto essendo pelle proprio come quella del vostro viso, necessita di un trattamento che elimini sporco, sebo, e impurità che si depositano durante la giornata. Per questo lo scrub  è la soluzione ideale: potete comprarne  uno già pronto, che solitamente contiene acidi di frutta e acido salicilico, o crearne uno fai da te mixando ad esempio miele e zucchero. L’importante è massaggiarlo delicatamente sulla cute e poi risciacquarlo con acqua tiepida. Inoltre, grazie al sollevamento delle radici, apporterà maggiore volume ai capelli sottili. L'imortante è di non farlo più di due volte al mese.
 
Siero e crema come in viso
Così come la pelle del viso, anche i capelli hanno bisogno di trattamenti mirati. Gli immancabili? Siero e crema, come in una vera e propria skincare routine. I sieri hanno diverse funzioni possono prevenire la caduta, la comparsa dei capelli bianchi, o semplicemente idratare in profondità la fibra del capello, grazie alla presenza di mix di oli e acido ialuronico. Si applicano mattina e sera, e donano maggior corpo ai capelli, soprattutto a quelli più fragili e sottili. La crema poi, è lo step che non deve essere mai dimenticato: ricordate che se avete i capelli fragili dovete sceglierene una non troppo grassa, per non appesantire il capello, e applicarne una piccola quantità dopo averla scaldata tra le mani.
 
La protezione solare e anti–smog
I capelli ogni giorno devono affrontare aggressioni intense, tant'è che il sebo prodotto naturalmente dalla cute non riesce più a proteggerli in maniera adeguata dall’inquinamento atmosferico, variazioni climatiche, raggi UVA e UVB, fumo, onde elettromagnetiche. A soffrire ancora di più di queste aggressioni sono i capelli sottili, per questo è importante, prima di uscire di casa,  applicare quotidianamente uno spray che contenga filtri solari, mix di antiossidanti (leggi vitamina C, E e A) e carbone vegetale. Quest’ultimo è un valido ingrediente detox in grado di catturare le sostanze inquinanti e trattenerle sino al lavaggio successivo.
 
 Il trattamento da notte
Proprio come una crema notte viso, i trattamenti notturni per i capelli sono pensati per recuperare i danni causati dalle aggressioni della città durante la giornata. Sono impacchi che si lasciano agire tutta la notte, con o senza risciacquo, a base di keratina e sostanze nutrienti come burro di jojoba e karité. Non appesantiscono i capelli e in aiutano a rimpolpare i capelli  più fini e deboli. La prassi? Utilizzarli almeno una volta alla settimana.