Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Uomo: 4 prodotti di bellezza indispensabili in volo


Acque sparay, stick labbra, creme contorno occhi e viso per diffendere la pelle dalla disidratazione in aereo

di Michele Mereu

Durante i viaggi in aereo vi capita di sentire la pelle secca? Tutta colpa dell’aria della cabina che tende a disidratare viso, labbra, e contorno occhi accentuando i segni di stanchezza all’arrivo. Per questo, dimenticate le lunghe maratone di film per intrattenervi, e dedicate del tempo alla cura vostra pelle, non prima però di aver scelto i prodotti giusti da portare con voi. Icon vi spiega quali sono i quattro fondamentali.

Acqua spray. È la soluzione più pratica e veloce per idratare e rinfrescare la pelle del viso durante il viaggio in aereo, soprattutto se si tratta di una lunga traversata. In commercio c’è solo l’imbarazzo della scelta: acque termali, spray arricchiti con acido ialuronico, aloe vera, vitamina C e collagene, tutte sostanze utili per ricostituire il film idrolipidico, ovvero la barriera naturale di autodifesa naturale creata dalla nostra pelle, che l’aria secca dell’aereo tende ad alterare. Bastano pochi spruzzi per dare nuova energia alla pelle e renderla subito più luminosa.

Crema contorno occhi. La zona del contorno occhi è priva di ghiandole sebacee e tende a seccarsi più facilmente rispetto alle altre del viso. Ecco perché, quando si viaggia in aereo, è indispensabile tenere a portata di mano una crema specifica per il contorno occhi che riduca la disidratazione e rinfreschi la zona. Le migliori?  Quelle con estratti calmanti come ad esempio polifenoli, edera, e camomilla. Importante anche il pack: meglio se provvisto di applicatore a sfera, così da poter applicare il prodotto e massaggiarlo senza doverlo toccarlo con le mani.

Crema idratante. Che sia fluida, o in versione più corposa, questo è il prodotto che veramente non potete dimenticare di mettere nel vostro bagaglio a mano prima di salire in aereo. Applicatela più volte durante il viaggio, e non solo quando sentite la sensazione di “pelle che tira”. Sceglietene una ricca di acido ialuronico, per idratare in profondità la pelle, e applicatela sul viso con un leggero massaggio, per facilitarne l’assorbimento e, almeno una volta durante il viaggio, stendetene uno strato più spesso, che agisca come maschera idratante.

Balsamo labbra. Come il contorno occhi, anche le labbra tendono a seccarsi più facilmente durante il lunghi viaggi in compagnia dell’aria condizionata. Uno stick idratante è l’alleato migliore da mettere in tasca per prevenire la disidratazione delle labbra, ma anche per correre ai ripari quando queste sono già screpolate, e i contorni iniziano a disidratarsi. Anche in questo caso, usatelo più volte durante il volo, e stendetene uno strato più abbondante come impacco nutriente extra.