Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Un Relais e 12 prodotti per un week-end in campagna


Profumi, massaggi e un indirizzo speciale nel cuore delle Langhe. Tutto è a base di vino

di Eleonora Gionchi

Uva, le prime castagne e le foglie gialle definiscono l’autunno – anche nel beauty. Nascono infatti profumi, scrub e olii che evocano questa stagione. Ecco 11 proposte cosmetiche e una spa.

Il profumo del mosto. Castagna, uva, arancia, erbe, un po’ di tabacco: ecco gli ingredienti per i profumi autunnali. Meno freschi rispetto a quelli estivi, sono di sicuro più avvolgenti. Quindi, le note sono verdi come i muschi, gli accordi di licheni, i legni, soprattutto di sequoie e di quercia, a cui si aggiungono estratti balsamici e derivati del cuoio. Eleganti, mai invadenti. 

Non solo profumi. Legni e uva sono ingredienti perfetti anche per lo skincare grazie alle loro proprietà e agiscono su due aspetti differenti: i vinaccioli aiutano a detossinare la pelle e a stimolare il rinnovamento cellulare – e il viso così risulta fresco e luminoso. I legni, invece, agiscono soprattutto a livello sensoriale, il loro aroma infatti è spesso balsamico: rilassano e a distendono.

L'indirizzo. Circondato dalle Langhe, su un colle, il Relais San Maurizio, dell'associazione Relais & Châteaux, si trova all’interno di un monastero del XVII secolo lungo una delle storiche cinque Vie del Sale: per questo al centro dei trattamenti della spa il sale è fondamentale grazie a un percorso idroterapico. Così come il vino: all’interno di due botti di Barolo, sono state ricavate due biosaune in cui godere del totale relax su letti di semi di vinacciolo e aromi di Barbera nell’aria.
Il dettaglio in più. Il silenzio, che non è cosa scontata. Il grande parco che circonda il Relais è un luogo ideale anche per yoga e meditazione, e all’interno si trova una serra per la coltivazione di erbe aromatiche.