Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Tre tagli di capelli da uomo perfetti per l’estate


Prima di partire per le vacanze, è fondamentale andare dal barbiere per aggiustare i capelli

di Eleonora Gionchi

Appuntamento col barbiere prima delle vacanze? Perfetto, curare la propria chioma prima di partire è una mossa intelligente. Basta scegliere il giusto taglio – pratico, fondamentalmente. Ne abbiamo selezionati tre, tutti rigorosamente corti, ma con delle differenze tra loro.

The Choppy Short
È il tipo di taglio che vuole i capelli leggermente più corti sulle tempie e più lunghi in cima. È l’ideale perché, pur nella sua lunghezza, non è estremo ma è facilmente gestibile sia contro il caldo in spiaggia sia da asciugare. Rende molto con i capelli lisci o naturalmente mossi ed è estremamente versatile. Con questo look si possono utilizzare paste morbide mentre è sconsigliato il gel che farebbe perdere la naturalezza.

Testa rasata
Di sicuro pratico è però considerato tra i tagli estremi: i capelli non hanno bisogno di nessun tipo di manutenzione, niente gel o paste quindi, e si asciugano in un batter d’occhio. Ci sono però delle controindicazioni: non è un taglio adatto a tutti. Attenzione alla forma del viso e della testa stessa che dovranno essere ovali; la rasatura è per esempio sconsigliata alle teste tonde perché ne enfatizzerebbero la forma. Da ripetere ogni tre settimane.

Lunghezza media
È la lunghezza più vista e gettonata sulle passerelle di questa stagione, si adatta a tutti gli stili e può essere gestita in differenti modi. Perfetta per chi ha il viso ovale e squadrato, è indicata per chi ha i capelli lisci o mossi – da abbinare a spume e creme morbide per tenere il look.