Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Tre consigli contro borse e occhiaie


Come prevenire e trattare gli inestetismi della zona contorno occhi

di Michele Mereu

Dark circles and eye-bags, per dirla all’inglese, borse e occhiaie in italiano, sono da sempre il tormento estetico di uomini e donne. Perché? Appesantiscono lo sguardo, facendo sembra la persona stanca e affaticata. Nel linguaggio comune i due termini vengono usati come sinonimi ma in realtà non è così. Abbiamo chiesto al dottor Alex Gezzi, medico dermatologo, docente presso il centro di Cosmetologia dell’Università degli Studi di Ferrara, di spiegarci la differenza tra borse e occhiaie e le varie possibilità di trattamento di queste due differenti problematiche.

1. La differenza tra borse e occhiaie. "L’occhiaia è quell’alone scuro, grigio, legato a una difficoltà circolatoria della zona perioculare", spiega il dottor Gezzi. "Mentre la borsa è la fuoriuscita (ernia) del tessuto adiposo orbitale attraverso la muscolatura perioculare, che con il tempo perde elasticità e si rilassa”. Questo può avvenire a qualsiasi età, sia da giovani che da adulti. 

2. Come prevenirle. Le borse sono un problema estetico con un forte fattore ereditario e di predisposizione familiare, è per questo molto difficile parlare concretamente di prevenzione. Le occhiaie sono un difetto di microcircolazione, quindi per evitare questo tipo di problema è importante mantenere il giusto tono della pelle, idratandola bene. Più la pelle è idratata (è consigliato iniziare sin da giovani), più il microcircolo funziona in maniera ottimale, evitando la comparsa di segni scuri sotto gli occhi, dovuti al rallentamento del flusso sanguigno.
In più. Per facilitare la circolazione perioculare sarebbe meglio dormire con il viso leggermente sollevato, aiutandosi con l’utilizzo di un cuscino in più sotto la testa, in modo da favorire il deflusso del sangue durante le ore di sonno. Importante: evitare di dormire con il viso all'ingiù, che preme sopra il cuscino.

3. Come trattarle. L’ideale, contro le occhiaie, sarebbe effettuare mattino e sera un massaggio ad hoc (picchiettando leggermente con i polpastrelli delle dita) nella zona intorno agli occhi, per favorire la circolazione bloccata, utilizzando dei cosmetici appositamente pensati per il contorno occhi, contenenti sostanze drenanti. I prinicpi attivi top? Derivati della caffeina, estratti vegetali dell’ananas, del mirtillo, dei lamponi, ribes, dell’uva rossa.
Nel caso delle borse è più difficile trovare un trattamento cosmetico mirato ed efficiente – l’unico trattamento risolutivo, rimane l’intervento di chirurgia estetica, conosciuto con il nome di blefaroplastica (il grasso viene aspirato tramite delle millimetriche incisioni fatte nella zona perioculare).

E poi, l'alimentazione. Meglio preferire il consumo di alimenti come ananas, tè verde, mirtillo, ribes e uva rossa, naturalmente ricchi di sostanze drenanti. Inoltre da evitare le cattive abitudini come fumo, consumo di alcol e sovraesposizione ai raggi solari. Questa igiene comportamentale aiuta sicuramente a migliorare il tono, l’aspetto e la compattezza della cute, minimizzando anche gli inestetismi sotto gli occhi.


Leggi anche: Come evitare le rughe del sonno