Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Tutti i tagli di capelli corti


Un po’ di storia: quando un poster racchiude gli stili della classica barberia

di Bullfrog

Nella storia dei barbieri tradizionali nordamericani, il poster con i diversi tipi di tagli di capelli era assolutamente un classico, immancabile.

Negli anni ’30 i nomi di questi tagli erano The Executive (padre dell’attuale Executive Contour ), The City Slick (anche in questo caso il padre del nostro Slick Back ), The Aristocrat e quelli più di in voga per la moda di allora: The Valentino (con un riferimento diretto al Rodolfo di quegli anni) e The Playboy.

Obiettivo dei poster (storicamente dipinti o disegnati) era quello di semplificare la vita al barbiere nel comprendere lo stile di taglio che il cliente chiedeva: questo garantiva tempi rapidi per la definizione di cosa si volesse (bastava indicare, in effetti) e si entrava subito nel dettaglio sullo stile di sfumatura, lunghezza e prodotti da utilizzare (la visualizzazione del risultato finale facilita sempre il lavoro).

Anche con il passare degli anni, questa tradizione non è mai morta: in particolare nei paesi centro/sud americani, i poster con i diversi stili sono ancora molto diffusi, diventando per certi versi opere d'arte di cultura popolare locale.
Negli ultimi anni un famoso barbiere di Rotterdam (Schorem ) ha rivisto questa tradizione in chiave assolutamente contemporanea: nel giro di qualche mese ha chiesto a diversi clienti di “posare” come modelli per creare un nuovo poster sui tagli tradizionali. Il risultato è quello che vedete nell'immagine – eccezionale, secondo noi: il poster è ora diffuso a livello internazionale presso molti barber shop tradizionali. E oltre che occupare una parete, così si porta nelle città la cultura sul tagli e sull'immagine.