Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Sopracciglia: come tenerle precise non troppo folte


Pinzette, forbici, gel: le istruzioni e i consigli per avere sempre sopracciglia curate

di Eleonora Gionchi

Lontani i tempi in cui le sopracciglia maschili erano una noncuranza, la cura dell’arcata sopracciliare è diventata fondamentale anche per gli uomini. Ecco qualche consiglio per mantenere le sopracciglia disciplinate e ordinate, senza eccessi.

A ognuno la propria forma. Quando si decide di mettere mano alle sopracciglia bisogna tenere a mente una cosa: non devono cambiare drasticamente la loro forma originaria e devono invece adattarsi ai tratti del viso. Genericamente, la loro forma deve essere curva quando il volto è più tondo e dritta quando è più snello. Vista l’attenzione (e i danni che si possono causare), la prima volta è meglio affidarsi a mani esperte come barbieri e centri estetici che provvedono alla depilazione con pinzetta. Per chi ha la pelle sensibile sensibile, meglio la versione  con filo di cotone o di seta, di origine orientale.

La manutenzione ordinaria. Una volta sfoltite leggermente, le sopracciglia dovranno poi essere semplicemente aggiustate, cosa che può essere fatta anche da soli. Necessari sono quindi una pinzetta, particolari forbici studiate apposta per spuntare i peli e spazzolino per i più precisi. Da tenere a mente è che la rimozione dei peli superflui non deve mai essere fatta contro pelo e che devono essere rimossi uno alla volta, eliminandoli di netto fino alla radice.