Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Solari: 15 novità per l’estate


Proteggono dal sole. Ma anche dalle macchie scure, dalle rughe e idratano in profondità

di Eleonora Gionchi

Primi week-end al mare: le scottature sono dietro l’angolo. Bisogna correre immediatamente ai ripari scegliendo la protezione solare giusta che deve soddisfare le esigenze di ognuno: in spray o in crema, con fattore di protezione medio-alto o leggermente più basso, in stick e con agenti anti-età. Ecco i nuovi solari 2.0.

Le caratteristiche. I solari di ultima generazione puntano su un fattore fondamentale: sono all-inclusive. All’interno dei flaconi, infatti, si trovano una serie di ingredienti che proteggono la pelle a 360°; oltre ai classici fattori di protezione e schermi protettivi contro i raggi UVA e UVB, per l’estate gli ingredienti fondamentali diventano quelli idratanti come l’olio d’argan e la vitamina E. E poi, gli anti-age che proteggono la pelle dai danni causati dal tempo e dalla comparsa delle macchie scure causate solitamente da un’iperpigmentazione e da un’esposizione solare poco corretta. Infine, da tenere presenti ingredienti freschi che danno una sferzata di energia al corpo come per esempio il mentolo o il limone.

Formati e texture. È tutta questione di avere (o meno) pazienza: i solari in crema devono essere spalmati e tendono ad assorbirsi più lentamente rispetto a quelli in spray, solitamente scelti dagli sportivi proprio per la loro velocità; in entrambi i casi, comunque, devono essere stesi all’incirca 15 minuti prima dell’esposizione così che la loro azione protettiva sia attiva al momento in cui ci si espone e devono essere resistenti ad acqua e sudore. Il formato in più è quello in stick scelto soprattutto per quelle zone del corpo particolarmente delicate e piccole, come le orecchie, il naso, l’interno delle spalle, tutte zone molto più sensibili e che hanno bisogno di un accorgimento particolare.

L’attenzione in più: le labbra. È facile dimenticarsene, chissà perché, però anche la bocca deve essere protetta dai raggi solari, pena non solo le rughe sulle labbra e la secchezza ma anche, in alcuni casi, l’herpes. Per questo è necessario scegliere i burrocacao specifici per il sole che hanno un fattore di protezione e un livello di idratazione più alti rispetto ai normali usati quotidianamente.