Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Shampoo: come scegliere quello giusto da uomo


15 consigli da usare sotto la doccia – gli shampoo su misura per l’uomo

di Eleonora Gionchi

Capelli normali o grassi, fini, lisci o ricci. E ancora, che necessitano di un prodotto fortificante e anticaduta oppure di uno leggero da usare velocemente dopo la palestra: sembrerà scontato e forse anche ovvio ma scegliere lo shampoo giusto non è poi così facile visto che ci si basa sul capire quale sia il proprio tipo di capello, cosa che può sfuggire a qualcuno.

Normali. Sono tutte quelle chiome che non hanno particolari problemi: possono essere lavate a giorni alterni, hanno una consistenza spessa e non presentano nessun problema di cute. Per questa tipologia sono sufficienti shampoo dalla forte azione pulente, con ingredienti come l’avocado che deterge in profondità, oppure i cosiddetti shampoo “intelligenti”, cioè quelli che si adattano alla tipologia di cute e capello.

Grassi. Questa tipologia di capelli inizia a presentare dei problemi, quello più evidente è il fatto che si sporcano molto facilmente arrivando così a lavarli anche quotidianamente. Sono adatti quindi tutti i prodotti seboregolatori, che regolano la secrezione sebacea della cute, e quelli esfolianti a pulizia profonda perché oltre a lavare il capello si prendono soprattutto cura della cute, fonte principale del problema.

Ricci e fini. Due tipologie di capello opposte per prodotti completamente differenti: nel primo caso è necessario scegliere uno shampoo che idrati il fusto perché i capelli ricci tendono alla secchezza e all’increspatura. Nel secondo caso, invece si deve puntare sull’arricchimento del fusto con proteine rinrorzanti, così da evitare che si assottiglino ulteriormente, e li sostengano donandogli volume, oltre a mantenerli puliti, altro grande problema di questa tipologia di capelli.

Anticaduta e fortificanti. Decisamente specifici, e spesso accompagnati da fiale e integratori, questi shampoo sono pensati per i capelli deboli e che cadono, specie durante il cambio di stagione o un periodo di forte stress. La loro azione agisce stimolando l’attività del bulbo così da prolungare la fase di crescita del capello e l’attività del follicolo.

Uso frequente-sport. Più che a una tipologia di capello, questa categoria si rifà all'esigenza di lavare quotidianamente la chioma, per esempio dopo aver fatto sport. Per questo motivo la loro formulazione è molto leggera e delicata così da non aggredire i capelli, e soprattutto la cute grazie a ingredienti come il pompelmo, l’olio di cartamo, il basilico o la menta. Un’altra caratteristica di questa categoria è il fatto che possono essere usati anche come docciaschiuma così da risparmiare spazio e tempo in palestra.