Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Shalimar di Guerlain, per il profumo un corto d’autore


Il piccolo capolavoro del docufilm di Shalimar di Guerlain, racconto di una storia d’amore diventata leggenda

di Eleonora Gionchi

Una troupe di oltre 100 persone e un lungo viaggio attraverso alcuni dei luoghi più belli dell’India conclusosi poi davanti al Taj Mahal; un compositore premio Oscar per la colonna sonora e un regista considerato tra i migliori d’Oltralpe; una modella tra le più acclamate. Tutto questo per il nuovo corto realizzato dal regista Bruno Aveillan per Shalimar, storica fragranza di Guerlain.

Girato in Rajasthan, tra Jaipur e Udaipur, il film racconta la vera storia d’amore tra Shah Jahan e Mumtaz Mahal che ha ispirato il profumo. Dal 2008 a interpretare la principessa, che viveva in un palazzo circondato dai giardini Shalimar, è Natalia Vodianova mentre per l’occasione la colonna sonora è stata affidata al premio Oscar Hans Zimmer.

Uscito nel 1925, ma realizzato già nel ’21, Shalimar è il primo profumo orientale al mondo grazie alle sue note di vaniglia e all’ispirazione che cela e all’Esibizione Internazionale di Arti Decorative del 1925 il suo flacone, in pregiato cristallo Baccarat, fu premiato per le sue linee che rappresentavano appieno lo spirito della nascente Art Déco.