Questo sito contribuisce alla audience di panorama

L’unico barbiere (donna) a Parigi


Ritratto di Sarah Daniel Hamizi, la "barbiera" di Parigi

di Giuseppe Colica

Dire che sia l'unico barbiere donna in tutta Parigi, non basta. Sarah Daniel Hamizi, padrona di casa di La Barbière de Paris (rue Condorcet 14) è un vero guru del grooming maschile: ha per clienti assidui uomini d’affari, artisti e politici francesi, è autrice del libro Barbes et Moustaches (edito da Larousse), consulente d'immagine e protagonista di tutorial on line sulla rasatura. 

Gli inizi. "All’età di 5 anni, osservando mio nonno farsi la barba, sono rimasta affascinata da quella ritualità di movimenti e mi son detta: da grande voglio fare il barbiere. Ecco, così è iniziato tutto". La "femme prodige" ha cominciato la sua carriera da giovanissima, nelle botteghe del francese Jean-Louis Bourrasseau e del barbiere turco Ozcan.
Non è stato facile farsi accettare dagli uomini: "Capitava che, preso un appuntamento, alcuni clienti uscissero – dopo aver capito che si trovavano di fronte a una donna". Ma Sarah non si è persa d'animo. Dopo la giusta gavetta, ha deciso di rompere gli schemi e aprire una boutique tutta sua, e dandole pure il nome ("la barbière", appunto).

Da qui il successo. In poco tempo ha conquistato la piazza parigina grazie a mix di passione e curiosità. La differenza con un parrucchiere femminile? "Mi piace lavorare con gli uomini perché non sono mai invadenti. Con loro ho un bellissimo rapporto: parliamo di tutto senza scendere in particolari ed evitando i pettegolezzi", racconta.
Ma la cosa sorprendente è che sono proprio gli uomini a volere che una donna si prenda cura di loro, anche durante il momento della rasatura o del taglio dei capelli: "I miei clienti si fidano profondamente e mi lasciano carta bianca. Sono rassicurante, a detta loro. Il segreto? Coccolarli, senza esagerare e senza superare il limite (invisibile ma invalicabile) del rapporto professionale".

Progetti per il futuro? "Ad aprile apriremo nel cuore della città il più grande barber shop di Parigi. Stiamo, inoltre, lavorando alla realizzazione di un centro di formazione per barbieri e presto arriverà sul mercato la mia linea di prodotti dedicata alla rasatura". Niente male.