Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Rasoi elettrici: 4 novità per curare la barba


Rasoi elettrici firmati Philips, Panasonic, Remintgton e Braun: da provare, comprare e regalare per Natale

di Michele Mereu

Il segreto di una barba perfetta, o di un viso ben rasato, dipende dalla scelta del rasoio giusto, che deve essere pratico, maneggevole, leggero e dotato degli accessori giusti. Noi di Icon ne abbiamo selezionato quattro elettrici di ultima generazione, da provare, comprare, e regalare ora che il Natale è ormai vicino. Eccoli.

Pansonic I shaper GD50
La forma verticale di questo nuovo rasoio creato da Panasonic permette di regolare la barba recuperando le stesse gestualità che il barbiere esegue con il rasoio a mano libera. In più, grazie alla tecnologia giapponese di affilatura delle lame, permette una rasatura veloce e definisce con precisone anche basette e contorni della barba. Completamente impermeabile, consente una rasatura anche sotto la doccia, per chi ha poco tempo ed è sempre di fretta.

Philips Shaver serie SW7700
Questo nuovo rasoio creato da Philips fa parte di una collezione di cinque pezzi dedicata al film di prossima uscita Star Wars: Gli ultimi Jedi. Pensato per la rasatura dei visi più sensibili, scorre facilmente permettendo di tagliare pieno comfort anche una barba di tre giorni, grazie alla tecnologia V track-Pro che consente una rasatura più vicina alla pelle.

Braun MultiGroomer MGK3080
Il multigroomer di Braun non è un semplice rasoio per la barba, ma un vero gadget tecnologico, versatile e pratico, dotato di tante testine intercambiabili pensate appositamente per assecondare tutte le esigenze di rasatura maschile: regolazione barba, rasatura, definizione basette, e taglio di capelli. Facile da portare in viaggio grazie al sacchetto in naylon, che consente di raggruppare tutti gli accessori.

Remington Flex 360°
Quello che spicca maggiormente a primo impatto è la forma ergonomica di questo rasoio, sia nell’impugnatura, studiata per sfruttare i movimenti rotatori del polso, così da garantire una rasatura uniforme, sia nella struttura delle testine che, grazie alla loro flessibilità, si adattano bene alla forma del viso, consentendo una rasatura facile anche nelle zone più difficili, come ad esempio quella sotto il naso e il mento.