Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Rasatura estiva: 10 consigli per farla al meglio


Dalla schiuma più delicata al dopo barba più rinfrescante: ecco come ottenere un viso perfettamente liscio anche d’estate

di Michele Mereu

Nonostante la stagione, la rasatura è uno dei gesti irrinunciabili per tutti gli uomini che amano avere un viso morbido e perfettamente liscio. A questo proposito noi di Icon abbiamo chiesto ai barbieri di Bullfrog (nota barberia milanese, con sedi ora anche a Roma, Riccione, Varese e Bolzano) i migliori consigli per una rasatura estiva a regola d’arte.

1) Decidi prima possibile. Evita di esporti a lungo al sole con la barba se hai deciso di raderla o una volta tagliata, la pelle del viso, che è stata nascosta e protetta per mesi, sarà sensibilmente più chiara e delicta. Se hai deciso di raderti, fallo subito, prima di andare al mare.

2) Prepara un panno freddo. Questa procedura ti servirà alla fine della rasatura. Prendi un asciugamano, bagnalo e tienilo in frigo per almeno mezzora. I più temerari possono anche metterlo in freezer.

3) Accorciala prima della rasatura. Prima di radere la tua barba puoi risparmiare un sacco di tempo accorciandola con un trimmer, dando così al rasoio molto meno lavoro.

4) Fai una doccia calda. Lo sappiamo che fuori si muore di caldo, ma l’acqua calda è un toccasana per preparare la pelle alla rasatura: ammorbidisce il pelo e rilassa la pelle favorendo una maggiore scorrevolezza del rasoio ed evitando fastidiosi incidenti.

5) Preparala alla rasatura. Dopo tutti questi mesi, la tua barba sarà particolarmente resistente: prima di raderla idratala e ammorbidiscila con un olio.

6) Prepara la schiuma. Monta la crema da rasatura con il pennello, utilizzando la giusta dose d’acqua. La schiuma deve essere densa e non troppo annacquata. La schiuma perfetta non esiste, dovrai capire personalmente qual è la giusta consistenza che fa per te.

7) Massima delicatezza. Dopo tanto tempo senza raderti, la pelle potrebbe essere particolarmente delicata. Prenditi il tuo tempo, non correre e soprattutto non esagerare con il contropelo perché potresti rischiare di irritare la pelle.

8 Raffredda la pelle. È arrivato il momento del panno ghiacciato, come dal barbiere: appoggialo delicatamente sul viso appena rasato, calmerà immediatamente la sensazione di calore e lenirà la pelle. Non dimenticare, dopo, di utilizzare un dopobarba emolliente per dare una sensazione di sollievo. Se siete “old school” e proprio non potete fare a meno della sensazione di bruciore post rasatura, potete utilizzare un dopobarba alcolico.

9) Proteggi la pelle. La pelle appena rasata è più sensibile delicata di quella del resto del viso e quindi più facilmente aggredibile dai raggi solari. Prendi quindi l’abitudine di proteggerla con una crema con fattore di protezione solare.

10) Pensa alla prossima rasatura. Le prime rasature, dopo aver portato a lungo la barba, potrebbero essere le più difficili perché la pelle sarà più secca e il pelo più resistente. Non dimenticarti quindi di idratare quotidianamente la pelle e bere più acqua.