Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Profumi uomo: tre errori da non fare nella scelta


Chandler Burr spiega come gli uomini possono evitare di sbagliare. E come possono stupire

di Monica Agostini

Scegliere un profumo non è poi così facile. Una fragranza sbagliata può compromettere un appuntamento di lavoro come una cena importante. Chandler Burr, giornalista, curatore di musei (dal 2010 è responsabile della sezione olfactory del Museum of art and design di New York) è il più famoso critico di fragranze del mondo e ci spiega gli errori più comuni che gli uomini fanno suggerendo dove invece trovare spunti interessanti.

Errori:

- Scegliere una fragranza in base alla marca: è molto comune ma se non viene annusata e se non si capisce se funziona sulla pelle è inutile.

- Preferire un profumo perché tutti gli uomini lo indossano: non è il modo migliore per scegliere un prodotto, perché non per forza è adatto alla propria pelle e personalità.
- Evitare le tendenze sopravvalutate: il mito dei profumi freschi e che sanno di pulito è molto pericoloso. Si rischia di sapere di detergente piuttosto che lasciare una buona scia.

Consigli:

- Fare esperienza di profumi: annusare il più possibile è un'ottima base di partenza.

- Provare profumi maschili e anche femminili. Non è detto che una rosa, sostenuta da sentori di legni, non sia adatta a un uomo. Anzi.
- Solo così si stupirà certamente chi ci sta di fronte.

----------------

Lo speciale Pitti Fragranze