Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Profumi uomo: 13 fragranze con i frutti


Mela, pera, green nashi e fico: note profumate fruttate perfette per i profumi estivi

di Eleonora Gionchi

Divertenti, ironiche e originali. Le note fruttate sono decisamente tra le più curiose e, a seconda del frutto scelto, anche insolite. In più, donano freschezza e un accento frizzante alle fragranze estive. Oltre a quelle d'agrumi, Icon ne ha selezionate altre quattro, da provare durante le prossime vacanze. Eccole.

Mela. Croccante ma dal profumo pulito e fresco: la mela è tendenzialmente una nota di testa (quella che si sente appeana spruzzato il prfumo, n.d.r). Particolarità di questo frutto è la sua versatilità: è infatti presente sia nelle fragranze estive, che in quelle invernali. Nelle prime è per esempio enfatizzata dagli agrumi, dall’artemisia dal gelsomino, dal tagete, dal cedro e dalla lavanda; in inverno invece la si trova in mix più spezziati, come ad esempio il classico il connubio con la cannella, ma anche con i chiodi di garofano o l’ambra.

Pera. Nota decisamente verde, è utilizzata quando si vuole sottolineare l’idea di giardino e di erba. È una nota zuccherina leggermente frizzantina ma meno aspra degli agrumi e decisamente più dolce. Per questo accompagna i fiori come il gelsomino, l’olio di petitgrain o la rosa, oppure le note più alcoliche come il rum, di cui mette in risalto la dolcezza. Il connubio più particolare? Pera con champagne e lampone. Decisamente originale.

Green Nashi. Un po’ mela, un po’ pera. Originario della Cina, è un frutto che nella forma ricorda la mela mentre nella consistenza e nel sapore la pera. Per questo è utilizzato tra le note di testa perché dona un che di asprigno alla fragranza, leggermente esperidato, che ben si accoppia con le note agrumate.

Fico. È un frutto che difficilmente si trova in fragranze adatte tutto l’anno, perché richiama l’estate ed è legato molto alle vacanze e al Mediterraneo. A meno che non sia presente in creazioni in cui è nota protagonista, il fico tende a trovarsi in profumi che parlano di giardini e di terrazze sul mare, di spiagge e di acqua marina. Per questo è circondato da agrumi, fiori d’arancio, note marine, gelsomini, tutto ciò che rappresenta l'immaginario estivo.