Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Profumi dalle note marine, i 10 per lui


A base di sabbia, ozono e sale marino, ricordano subito l’estate

di Eleonora Gionchi

Il mare si può riprodurre. In un profumo.
I profumi ozonati si distinguono dagli altri perché racchiudono le note marine, rafforzate e rese più fresche da altre invece più classiche. Punto di forza: l'evocazione dell’odore del mare, quello che si sente appena arrivati in spiaggia o dagli scogli – un mix unico di salmastro, di sabbia, di sole, che si vuole avere sulla pelle soprattutto ora, quando l'estate è vicina.

Ricreare il mare. Questa suggestiva categoria di fragranze prende ispirazione dal mare stesso e dal suo odore, declinato in più varianti. Nelle piramidi olfattive tra le note maggiormente usate dai maestri profumieri ci sono quella della sabbia, capace di rendere il profumo più avvolgente e “caldo”, determinate alghe, sale di origine marina e accordi oceanici, tutti ingredienti che rendono molto particolare questo genere.

Il fattore relax. Proprio per l’ispirazione, una delle caratteristiche fondamentali di queste fragranze è indubbiamente il “fattore relax”: indossarle porta inevitabilmente la mente in vacanza rilassando così il corpo; per questo i maître parfumeur le consigliano per la bella stagione quando, complici le elevate temperature cittadine, queste note olfattive sono esaltate e percepite maggiormente.