Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Profumi maschili: 5 fragranze con il cocco


Il cocco è la nota protagonista delle fragranze estive . Ecco cinque diverse interpretazioni da provare quando fa caldo

di Eleonora Gionchi

È uno dei frutti e delle profumazioni che fanno subito estate: esotico quanto basta, il cocco richiama alla mente subito spiaggia, mare e relax. Nota abbastanza trasversale in profumeria, è l’ingrediente goloso e perfetto per combattere la calura estiva con un tocco giocoso. Ecco come, in sei fragranze.

Moonlight in Heaven, by Kilian
L’ispirazione è una fuga romantica in una località esotica: all’interno le note richiamano l’atmosfera di terre lontane con tocchi di pompelmo e limone che si uniscono al pepe rosa aprendo il profumo, mentre nel cuore c’è l’aroma della noce di cocco, che rende dolce la fragranza.
Il dettaglio in più: accanto al classico flacone, di blu intenso, si trova anche la Mini-Carafe ispirata alle caraffe di cognac e realizzata a mano da 12 artigiani.

Soleil Blanc, Tom Ford
Il latte di cocco dona un che di fresco alla base di questa fragranza di Tom Ford. Appartenente alla collezione Private Blend, Soleil Blanc esordisce con note speziate, tra cardamomo, pepe rosa e pistacchio, ed ha un cuore floreale di gelsomino, ylang-ylang e tuberosa.
Il dettaglio in più: a differenza degli altri flaconi della linea, questo è di un bianco accecante: la scelta di questa tonalità si rifà all’ispirazione stessa, una lunga giornata su un’isola esotica, quando il sole abbaglia ogni cosa rendendola bianca.

Rêve d’été, Rancé
Ultima creazione della linea Rue Rancé è un omaggio alla Sicilia barocca: all’interno il limone, il neroli e il gelsomino resi tutti più morbidi dal cocco. Il nome deriva dalla sensazione di voler far vivere un sogno d’estate, in Sicilia tra cicale, mare e palazzi d’epoca.
Il dettaglio in più: la collezione Rue Rancé, nata nel 2003, deve il suo nome alla via di Grasse in cui nel 1795 fu fondata la maison, spostatasi poi a Milano nel 1902 .

Virgin Island Water, Creed
La nota di cocco è intensa in questa creazione di Creed e anticipa quelle legnose di fondo dominate dai legni di origine tropicale, tra cui il Tonkino. Attorno, il gelsomino indiano, l’ylang-ylang e gli agrumi che richiamano la natura delle omonime isole che danno il nome al profumo.
Il dettaglio in più: Virgin Island Water è un po’ il diario di bordo olfattivo di un viaggio che la famiglia Creed fece proprio alle isole Vergine.

Topanga Waves, & Other Stories
Più che il cocco, all’interno si trova l’acqua di cocco, che si fa notare subito assieme ad altre note esotiche come l’ananas e il frutto della passione. Seguono poi l’orchidea e la vaniglia.
Il dettaglio in più: non si tratta di un profumo ma di un’acqua profumata, adatta quindi per tutto il corpo e da spruzzare con generosità. In più, si assorbe velocemente e svolge un’azione rinvigorente.