Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Profumi inglesi per uomini eleganti


Edward Bodenham racconta il marchio di famiglia, Floris, e lo stile dei gentleman inglesi

di Eleonora Gionchi

Un tocco british tra i propri profumi: Floris è il marchio giusto. Tanti blasoni come una famiglia nobiliare, loro che con re e regine hanno sempre avuto a che fare, e una storia di quasi 300 anni, Edward Bodenham è il nono discendente e ambasciatore nel mondo del marchio, riconosciuto ufficialmente come "Profumeria di Sua Maestà la Regina Elisabetta". Ecco descritto qui lo stile Floris, e il tocco british.

Come si distingue il gentleman? “Raffinato, ama distinguersi ma non esibirsi, predilige oggettiunici scoperti anche un po’ per caso o tramite il passaparola, specie sui social-network. Per questo molti giovani si stanno avvicinando al nostro marchio”

L’oggetto immancabile? “Il dopobarba in balsamo da stendere dopo la rasatura. Un vero e proprio sollievo!”

Le differenze tra stile inglese e italiano? “Entrambi sono eleganti e molto attenti alla moda, l’uomo italiano è forse più appariscente nei colori che sceglie

Come descriverebbe la firma olfattiva inglese? “Quasi tutte le fragranze hanno un tocco british, ma forse la più caratterizzata è la N°89 che si rifà al civico del nostro negozio ed è stata creata nel 1951. Ancora oggi è considerata una delle fragranze maschili più prestigiose, un modello quasi, con gli agrumi e i legni chiari e con note come la rosa e l’ylang-ylang che all’epoca erano del tutto una novità per gli uomini”.

Parlando di profumi, da dove viene la sua ispirazione? “Da Londra, i gentlemen e Minorca. Il marchio è nato in Inghilterra e quindi abbiamo sempre tradotto in fragranze la storia di questo paese, le sue tradizioni, anche il suo tempo meteorologico. Per esempio Limes, uno dei nostri storici profumi, è nato in una caldissima estate del XIX secolo per combattere la calura londinese mentre Palm Springs for Spencer Hart l’abbiamo realizzato per l’omonimo sarto della vicina Savile Row ispirandoci anche ai fasti dell’Hollywood degli anni Cinquanta. L’altra fonte d’ispirazione è Minorca da dove partì il mio antenato, Juan Famenias Floris, nel 1730, per giungere poi in Inghilterra. Senza poi contare che il nostro negozio storico si trova in Jermyn Street, vicino ai più importanti gentlemen club del regno; inutile quindi dire che il gentleman è spesso la nostra fonte d’ispirazione”.