Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Prodotti beauty da uomo a base di acque termali


Ricche di proprietà, le acque termali sono ingredienti fondamentali nella cosmesi maschile. Ecco quali sono le più conosciute e i prodotti in cui si trovano

di Eleonora Gionchi

Lenitivi e delicati, i prodotti che contengono acque termali sono adatti soprattutto dopo la rasatura o dopo aver esposto la pelle a situazioni di stress, causato da sole, freddo o forte vento. Questa specifica gamma di prodotti è ideale per le pelli più sensibili e irritabili.

Caratteristiche delle acque termali
Le acque termali hanno differenti proprietà a seconda delle loro fonti, ma tutte sono accomunate dalla purezza. Tra le più conosciute ci sono quelle di Uriage, di Avène, di La Roche Posay e di Vichy.

Uriage sgorga dalle Alpi francesi, a 42 metri di altitudine e a 28°, e per la sua particolare composizione risulta la più equilibrata perché contiene la giusta quantità di sali minerali e di oligoelementi. Per questo, aiuta la pelle a rinforzare la sua barriera cutanea, impedendo la disidratazione, proteggendo e lenendo grazie al calcio e al magnesio.

L’acqua termale di Avène, invece, proviene dall’omonimo paesino e la sua fonte è quella Sainte Odile che sgorga a 350m di altitudine. Particolarità di quest’acqua è la sua delicatezza dovuta alla bassa mineralizzazione; è un’acqua naturale senza elementi aggiunti, batteriologicamente pura e prelevata direttamente dalla fonte, quindi perfetta per tutte le pelli sensibili e che tendono al rossore perché lenitiva e addolcente.

Nel centro termale di La Roche Posay, nell'omonimo comune francese, sgorga l’acqua termale più conosciuta in Europa nel campo dermatologico. Questa si distingue per l’unione di due tipologie differenti di acqua, quella piovana ricca di selenio dal potere antiossidante, e quella termale che scorre in profondità e poco mineralizzata. Questo mix rende l’acqua di La Roche Posay ideale per combattere imperfezioni ed eruzioni cutanee.

L’acqua termale di Vichy è stata, invece, introdotta nel XX dal dottor Haller, direttore del centro termale dell’omonima cittadina francese. L’acqua scorre anche fino a 4000 metri di profondità e, lungo il percorso, si arricchisce di 15 minerali nutrienti fondamentali per la pelle. Conosciuta per le sue proprietà fin dall'antica Roma, quest’acqua è diventata ingrediente principale della prima linea nata a base termale, creata proprio dal dottor Haller.