Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Pitti Fragranze 13, gli espositori


Puntuale alla Stazione Leopolda di Firenze torna l’appuntamento annuale con le fragranze d’autore

di Eleonora Gionchi

Il prossimo sarà un weekend profumato per Firenze: dall’11 al 13 settembre andrà infatti in scena Pitti Fragranze ospitato come ogni anno alla Stazione Leopolda.

Interamente dedicato alla profumeria artistica, di “nicchia” per gli addetti ai lavori, alla manifestazione parteciperanno 270 marchi provenienti da tutto il mondo che, accompagnati da nasi e distributori, presenteranno le loro novità e i trend della prossima stagione.
Suddiviso in tre aree, lo spazio espositivo ospiterà una parte istituzionale dedicata ai nomi più conosciuti, tra cui Calè, Campomarzio70, Intertrade e Olfattorio con i loro marchi come Penhaligon’s, Creed, Diptyque, Yosh, una seconda area, la Spring, in cui trovare le novità e i nomi nuovi che per la prima volta sono presentati sul panorama italiano e l’ultima, Charms, dedicato agli accessori che hanno un forte legame con il beauty e l’estetica.

Tema di quest’anno di Pitti Fragranze 13 è il colore, o meglio Caleidoscopio Olfattivo: collegandosi al That’s Pitticolor!, tema già esplorato dagli altri saloni Pitti, anche la profumeria artistica è chiamata a interpretare il colore attraverso i profumi, un legame già di per sé molto forte in quanto questo linguaggio è tra i fondamentali della profumeria, quindi il salone sarà caratterizzato da giochi di luce, riflessi liquidi e cromatismi. Novità della 13° edizione è la sezione Raw, un’installazione che permetterà di scoprire le materie prime più usate all’interno delle fragranze: primo protagonista è il Bergamotto Calabro.