Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Pelle maschile: tre problemi e tre soluzioni


I migliori consigli per evitare irritazioni post-rasatura, pelle opaca e rughe marcate sulla pelle dell’uomo

di Michele Mereu

Sono tanti i proprblemi che quotidianamente mettono a dura prova la pelle del viso. Noi di Icon ci siamo concentrati su tre principali, dandovi anche le rispettive soluzioni. Eccole.

Problema: Follicolite. La follicolite è un'infiammazione che si forma alla radice del pelo della barba quando questa viene aggredita da un microbo (stafilococco aureo) o da un fungo. Spesso questo problema, che si manifesta con la comparsa di piccoli brufoletti sul viso e collo, è causato dalla lama del rasoi, forse troppo vecchie e infette.

Soluzione. L’ideale sarebbe quello di prevenire il problema usando sempre una lama nuova a ogni rasatura. Una volta che il problema si è dichiarato, è importante utilizzare creme lenitive idratanti a base di acqua termale e aloe vera, per calmare l’irritazione e i fastidioso prurito.

Problema:Pelle opaca. Sono tanti i fattori che posso rendere la pelle opaca: alimentazione, fumo, alcol. Quello che però incide maggiormente è lo smog e le polveri sottili che quotidianamente si depositano sulla pelle e che, se non rimossi con la detersione, tendono a ingrigire il colorito del viso.

Soluzione. Puntare su una corretta e costante detersione della pelle, da fare mattina e sera, è la strategia vincente. Questo vuol dire massaggiare sul viso il proprio detergente con l’aiuto di una spazzola, appositamente studiata con setole delicate, che sia in grado di rimuovere in profondità lo sporco cittadino. Poi, come tocco finale, anche la vitamina C è un ottimo ingrediente utile per illuminare l’incarnato e combattere i radicali liberi causati dagli inquinanti atmosferici.

Problema: Rughe d’espressione. Come nascono le rughe d’espressione? Sono le pieghe causate dall’azione mimica dei muscoli del viso, che tirano continuamente le fibre di collagene del viso. Si formano inevitabilmente con il passare degli anni intorno alla bocca, agli occhi e sulla fronte. A incidere sulla loro formazione ci sono anche fattori genetici, ma anche abitudini sbagliate, come fumo e consumo eccessivo di alcol.

Soluzione. Come prevenirle? Si dovrebbe innanzitutto smettere di muovere il viso, ma essendo questo impossibile, sono state inventate altre soluzioni. Chi è fan delle soluzioni soft, può applicare mattina e sera, una crema ati-rughe a base di collagene, acido ialuronico, vitamina A e un contorno occhi ai peptidi. Per chi invece preferisce i rimedi più estremi è possibile rivolgersi a un medico estetico per riempire le rughe con delle punturine a base di acido ialuronico o a base di botulino, una tossina (innocua nei trattamenti estetici) iniettata nel muscolo per bloccare la formazione dei segni d’espressione.

Leggi anche: Medicina estetica: i trattamenti a misura d'uomo