Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Pelle maschile: come curarla dopo l’estate


Provata dal sole, al rientro dalle vacanze la pelle del viso ha bisogno di una routine a base di prodotti detergenti delicati e crme idratanti. Ecco quali

di Eleonora Gionchi

Disidratata, spenta e opaca, a seconda dei casi anche più grassa. Questa la condizione della pelle del viso al rientro in città, se non si è prestata abbastanza attenzione nelle cure estive. È quindi fondamentale rispettare una precisa beauty routine, che la riequilibri, preparandola alla nuova stagione. Tre gli step fondamentali, eccoli.

Detergente. Primo passaggio della routine quotidiana: il detergente, che in questo periodo dovrà essere delicato. Il principio infatti è quello di pulire in profondità la pelle, senza però aggredirla, in quanto provata dall’esposizione solare prolungata. Tendenzialmente si dovrebbe optare per un prodotto poco schiumoso e soprattutto arricchito con ingredienti nutrienti, come ad esempio l'olio d'oliva.

Scrub e Gommage. Per il viso è meglio optare per un gommage: è infatti più delicato rispetto allo scrub, perché i suoi ingredienti sono idratanti e tutti di origine naturale. Si applica sul viso una o due due volte per pulire in profondità la pelle e facilitare il turn-over cellulare ( il rinnovamento della pelle). Fate attenzione quando massaggiate gli scrub sulle pelli sensibili e solite a cuperose, il problema può intensificarsi. Siate delicati.

Idratazione. Ultimo step come sempre è la crema, che dev’essere idratante, ricca di acido ialuronico e grassi omega-3, così da ripristinare a pieno le riserve idriche e lipidiche della pelle. Via libera anche ad estratti di cetriolo e i frutti, oppure la vitamina C che, oltre a svolgere un’azione idratante, aiuta a combattere le macchie solari. In caso invece di una pelle particolarmente segnata, da rughe o da “grinzature” causate dal troppo sole, sono utili anche l'acido lattico e il collagene che ricompattano la pelle rimpolpandola.