Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Pedicure per l’uomo


Come curare piedi e unghie in tre mosse

di Michele Mereu

In vista delle lunghe passeggiate in riva al mare (o in città, indossando gli stivali che si sono tanto visti in passerella), anche per l'uomo è d'obbligo mettere in mostra piedi morbidi e unghie curate. Di seguito i tre step fondamentali per avere delle estremità a prova di spiaggia.

Morbidezza on feet. Prima regola da rispettare: piedi morbidi e ben levigati. Come ottenerli? Semplice, basta fare dei pediluvi che ammorbidiscano la pelle, seguiti da massaggi su talloni e pianta, con scrub a base di sali e oli essenziali (un ottimo rimedio casalingo può essere quello di utilizzare del sale fine). Si sconsiglia l'uso frequente di pietra pomice che potrebbe causare con il tempo un inspessimento della pelle del piede.

Idratare. Fondamentale, sempre, è ricordarsi di applicare una crema idratante. Prima di andare a dormire si può applicare una dose generosa di crema appositamente studiata per i piedi e subito dopo indossare dei calzini in cotone, cosi da fare un impacco super idratante per tutta la durata del sonno. Non è molto sexy, però. In commercio esistono anche "maschere" e impacchi a base di acido glicolico per esfoliare e levigare le callosità dei piedi e dei talloni.

Unghie quadrate. Per quanto riguarda le unghie si sconsiglia sempre di tagliarle, sarebbe meglio limarle. In ogni caso, evitare di smussare gli angoli per evitare la formazione di unghie incarnite.

Leggi anche Come curare mani e unghie per approfondire l'argomento