Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Pedicure invernale per l’uomo


Come curare piedi e unghie con i consigli degli esperti: 12 prodotti e 2 trattamenti ad hoc

di Eleonora Gionchi

D’inverno non si mostrano. Per questo si crede che i piedi, in questo periodo dell’anno, non abbiano bisogno di attenzioni. In realtà, si affaticano di più stando chiusi in scarpe strette e poco comode per diverse ore al giorno. A questo proposito, le estetiste dell’Armani/Spa di Milano raccontano ad Icon i tips migliori per curare e dare relax ai piedi affaticati dell’uomo: sia a casa, con i prodotti giusti, che alla spa, con due trattamenti mirati.

Quando arriva il freddo, come si curano i piedi maschili e quali sono le loro esigenze?
<< I piedi maschili hanno particolare bisogno di idratazione, per questo è consigliato fare sempre uno scrub e nutrire in profondità l’epidermide con burri e creme, quasi un rituale da ripetere una volta alla settimana. A ciò si può aggiungere anche una pedicure fatta da mani esperte ed eseguita con regolarità, all’incirca ogni 3 settimane al massimo >>.

Quali sono i dettagli a cui si deve prestare maggiore attenzione?
<< Le unghie e i talloni: le prime perché necessitano di essere accorciate ogni due settimane, i secondi perché tendono a screpolarsi facilmente, per cui è necessario eliminarne la pelle secca, e poi nutrirli profondamente >>.

Quali sono gli strumenti e i prodotti indispensabili da avere?
<< Sicuramente una raspa per eliminare la pelle secca dei talloni, e un tronchese dritto e una lima per le unghie. A questi poi si devono aggiungere i prodotti specifici, meglio se a base di burro di karitè, da stendere tutte le sere prima di coricarsi, una sorta di impacco da tenere per tutta la notte, magari indossando un paio di calzini in cotone >>.

I rituali per rilassare i piedi stanchi a fine giornata?
<< Alternare un pediluvio con acqua calda e sale o bicarbonato, ad uno di acqua fredda, a cui aggiungere qualche goccia di Tee tree oil, così da rilassare e sgonfiare completamente le estremità >>.

Il trattamento extra. Tra i trattamenti dell’Armani/Spa consigliamo il massaggio Fluidità, pensato per chi passa tanto tempo seduto o comunque nella stessa posizione: aiuta a drenare e a muovere i liquidi. Per gli sportivi c’è invece il percorso Libertà che, tra i trattamenti, prevede un massaggio in grado di scioglie le tensioni muscolari e rilassare corpo e mente.