Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Orris: ingrediente nuovo in otto profumi da uomo


Si coltiva quasi solo nella campagna fiorentina, lo si ottiene dopo anni di essiccazione e dona una marcia in più ai profumi da uomo

di Eleonora Gionchi

È un ingrediente insolito e poco conosciuto, spesso nascosto nelle piramidi olfattive dietro il semplice termine di Iris anche se non è del tutto corretto: l’orris, infatti, è solo una parte del pregiato fiore e ha un valore tre volte superiore a quello dell’oro. Non impossibile da trova ma di certo difficile. Insomma, per veri intenditori.

La nota misteriosa. L’orris è l'olio che si ricava dall'essicazione della radice e dal rizoma dell’iris pallida, presente in diverse parti del mondo benchè la più pregiata provenga dalla campagna fiorentina e sia coltivata da 400 anni con lo stesso metodo, all'inizio conosciuto solo dai monaci locali.
Dopo la raccolta dei fiori, che avviene nei mesi di giugno, luglio e agosto, si procede poi all’essicazione delle radici e del rizoma che, come i vini più pregiati, hanno bisogno di molto tempo, anche 3-5 anni, prima di ottenere il pregiato olio che viene poi usato in profumeria. In tutto, il processo dura 6 anni e da una tonnellata di radici si ottengono solo 2 chili di prodotto: per questo l’orris è una materia prima così cara.
Nelle piramidi olfattiva può essere spesso indicato semplicemente come Iris, senza nessuna ulteriore specificazione, e dona alla fragranza un che di cremoso, di caldo e sensuale, adatto tanto ai profumi maschili quanto a quelle femminili.

Il lato superstizioso. Legato all’orris esistono molte superstizioni curiose che riguardano la ricerca e il mantenimento dell’amore: in passato si credeva infatti che cospargere il proprio corpo, l’abbigliamento, ma anche la casa, di polvere di orris potesse aiutare ad attirare la persona amata o a preservarne il sentimento. Un’altra curiosità è che questa radice per secoli è stata tra gli ingredienti di una miscela di erbe e spezie usate soprattutto in Medio Oriente e Nord Africa.

Per chi, per quando. In realtà per tutti: essendo una parte particolare dell’iris, è perfetto per tutti quelli a cui piace questo fiore, è un profumo un po’ cremoso e vellutato.