Questo sito contribuisce alla audience di panorama

I migliori tagli di capelli del 2013


Corti, lunghi, biondi e castani. I look più belli per l’uomo

di Monica Agostini

Corti e mossi ad arte, rétro con tanta brillantina oppure lunghi, con echi palesemente grunge. Ecco gli stili che hanno caratterizzato il 2013, personificati da attori, calciatori e cantanti.

James Franco Ha un taglio corto e mosso, sbarazzino al punto giusto. Perfetto da giorno e ancor meglio da sera, per sdrammatizzare uno smoking elegante.

Robbie Williams Se per il suo ultimo album ha scelto lo swing come fonte di ispirazione, allo stesso modo per il suo look ha optato per un corto tirato indietro (e senza riga) con tantissima brillantina, in perfetto stile anni Cinquanta. Da segnare in agenda, anche per la prossima primavera.

Ryan Goslin Ha un allure da gentleman anche quando impersonifica il peggior gangster. Il suo look è della giusta misura, definito da una riga laterale bassa che aggiunge movimento. Anche in questo caso, cere e gel sono i benvenuti.

El Sharawi È certamente il più copiato tra i giovanissimi, e interpreta in modo attuale lo stile punk di un tempo, senza gli eccessi rivoluzionari. Cresta antigravitazionale, rasature laterali e tagli inaspettati sono i tre elementi che caratterizzano questo stile.

Jared Leto Il grunge è tornato. Nella moda, ma anche nel look. Con capelli lunghi che possono superare le spalle, e diventare biondi decolorati proprio come in questo caso. Niente estremismi, però: questo genere è curato nei dettagli e tende a una trasandatezza solo apparente.