Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Maschere viso, per l’uomo


Quattro consigli di applicazione, da quali maschere scegliere (in base alla pelle) al tempo di posa necessario

di Giuseppe Colica

Le maschere sono protagoniste del fast-beauty: sono un concentrato di principi attivi che completano l’idratazione di ogni giorno e risolvono i problemi della pelle legati allo stile di vita frenetico. Gli step fondamentali sono raccontati dalla Dott.ssa Magda Belmontesi, dermatologa e docente presso la Scuola Superiore di Medicina Estetica Agorà di Milano. 

Perché usarle Non è vero che la pelle degli uomini è più forte: “una particolare componente ormonale e la presenza della barba - con annesse continue rasature - la rendono secca e vulnerabile. Per questo, è molto importante affiancare ai trattamenti quotidiani di idratazione del viso, maschere dedicate alle esigenze specifiche di ogni pelle”, racconta l’esperta.  

Quali scegliere Ogni maschera risponde ad una precisa necessità. Quelle idratanti sono un'ottima beauty routine (anche settimanale), particolarmente indicate dopo l’esposizione al sole o ad agenti atmosferici. Le esfolianti vanno bene per pelli ingrigite, troppo stressate e che presentano residui di cellule morte: grazie agli acidi di frutta, rimuovono le impurità e danno luce al viso (l'importante è non utilizzarle più di 2 volte al mese). Per gli sportivi e per chi fa una vita molto frenetica –  poche ore di sonno, tanti party, esposizione allo smog, ecc. - le detox con azione anti-ossidante contrastano i radicali liberi: possono essere usate una volta a settimana, alternandole a quelle idratanti.

Quando applicarle L’ideale è la sera, prima di andare a dormire. Infatti, tra le 23 p.m. e le 4 a.m. si verifica il picco dell’assorbimento grazie alla rigenerazione cellulare e alla maggiore secrezione dell’ormone GH.

Come eseguire il trattamento Prima di applicare una maschera è molto importante detergere il viso e asciugarlo tamponando con un telo (meglio se di lino). Quindi, stendere il composto o apporre i patch e lasciare agire in base ai tempi richiesti per la formula usata (da un minimo di 5 minuti ad una notte intera). Infine, risciacquare con abbondante acqua ed idratare con prodotti dalla texture leggera e non oleosa.