Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Mani: 5 consigli per prendersene cura


Cinque buone abitudini e una selezione di prodotti per mani sempre impeccabili

di Eleonora Gionchi

Spesso si trascurano ma si commette un grave errore: le mani hanno, infatti, bisogno di cure e piccole attenzioni per mantenerle sempre morbide, lisce e belle da vedere. La crema giusta e alcune abitudini da tenere a mente nel quotidiano possono infatti fare la differenza: 

1. La crema, sempre
Lo abbiamo detto tante volte, la crema per le mani è indispensabile sia in inverno che in estate. Cambia la consistenza, più ricca per la stagione più fredda e più leggera per quella calda, ma il risultato è lo stesso. La crema infatti aiuta a mantenere la pelle nutrita e morbida, perfetto biglietto da visita per le mani.

2. Idratazione e anti-macchie
Le mani sono tra le parti del corpo che invecchiano più velocemente. Per questo l’idratazione è fondamentale così che non compaiano le rughe più profonde e le macchie dell’età. Per farlo sono indispensabili prodotti ad hoc, ovvero creme mani specifiche a base di acqua e ingredienti anti-macchia.

3. Detergenza, il giusto sapone
Il consiglio è quello di utilizzare sempre saponi specifici per le mani, che combattono i cattivi odori, specie per chi si dedica spesso alla cucina, non aggressivi perché composti da glicerina e con una profumazione gradevole ma non troppo invadente.

4. Protezione
I guanti non solo in pieno inverno; se vi muovete in scooter, sono indicati anche durante le mezze stagioni per esempio. Ma sono consigliati anche durante i lavori di manutenzione, di giardinaggio o di casa: le mani sono infatti la parte più esposta e usata del corpo e, per quanto l’epidermide sia forte e resistente, ha comunque bisogno di attenzioni.

5. Scrub e giusta temperatura
Lo scrub è il prodotto perfetto per eliminare gli strati di pelle più secchi, soprattutto durante il cambio di stagione, e i granuli esfolianti possono essere contenuti anche nei saponi. In più, è molto importante mantenere la giusta temperatura dell’acqua: le mani, infatti, andrebbero sempre lavate con acqua tiepida così da non aggredirle. Da asciugare bene subito dopo.