Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Il made in Italy per la cura della barba


Laboratorio Avere La Barba: tre creativi e un progetto di comunicazione sulla barba

di Michele Mereu

Prima un blog, poi un libro e infine una linea di prodotti. Questo la storia del Laboratorio Avere la Barba creato da Alessandro Toso, Claudio Traina e Diego Santi.
In questo progetto la barba non è solo una moda ma una vera e propria filosofia di vita. “L'idea del libro è nata tre anni fa. Avevamo tutti la barba e non ci sentivamo rappresentati. Volevamo dar voce ai nostri amici artisti-barbuti che non riuscivano a vivere solo della loro arte”, racconta Toso ad Icon. E aggiunge: “Lo abbiamo fatto intervistandoli. Successivamente abbiamo indetto anche un concorso letterario e artistico per coinvolgere più persone possibili. Così è nato il libro”.

Il libro Avere la Barba. Una raccolta di interviste a persone con la barba, che si sono candidate spontaneamente tramite il blog www.averelabarba.it. Tutte persone con la barba e un’idea, scelte dal trio veneto, intervistate e fotografate, in modo da poterle conoscere direttamente. "Volevamo rappresentare il mondo della barba in maniera veritiera, senza artifici", spiega Alessandro Toso.

Quali sono le difficoltà che dei giovani imprenditori devono affrontare in un progetto di questo tipo?
Scrivere un libro o creare una linea di prodotti è molto difficile. Facciamo le cose più per passione che per i soldi, e il risultato si vede in ogni singolo prodotto. Il nostro guadagno è rappresentato dai sorrisi che riusciamo a donare ai nostri clienti. Per tre anni abbiamo girato l’Italia per intervistare i candidati di persona durante i weekend, tutto a spese nostre, tranne qualche piccola sponsorizzazione. Anche per il progetto editoriale abbiamo optato per l’indipendenza, autofinanziandoci la stampa di tutte le copie.

Il nostro claim? Prodotti da barba fatti da persona con la barba

Come è nata la linea di grooming?
La linea di prodotti Laboratorio Avere La Barba è nata dopo il primo anno di interviste. Le nostre barbe crescevano e avevamo bisogno dei prodotti giusti. Non c'era nessun prodotto made in Italy. Per questo abbiamo deciso di creare la nostra linea di prodotti in collaborazione con Michele Lorenzin, candidatosi per un’intervista.

Artigianalità made in Italy.
La famiglia Lorenzin produce prodotti per capelli dal 1975, fatti con il radicchio, prodotto locale di qualità e famoso in tutto il mondo. La creatività del progetto è interamente frutto dei tre ragazzi: tutto made in Italy, dalle formule al pack. Sono nati così uno shampoo e un olio da barba, una spazzola e uno spazzolino con la sua cera per baffi.