Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Il tabacco in 10 profumi da uomo


Ingrediente ideale per i profumi maschili da scegliere nei mesi più freddi

di Eleonora Gionchi

Fumoso, avvolgente, pungente a tratti, di sicuro seducente: il tabacco nella profumeria è tra le note maschili più diffuse. Elegante e raffinato, è uno degli ingredienti più virili e si presta a molte interpretazioni, affiancato dal rhum, dai legni o dalle spezie racconta di luoghi esotici e lontani. A questo proposito, Icon ha selezionato 10 fragranze a tema.

1. Tobacco, Franck Boclet
Le foglie di tabacco sono immerse nella prugna, zenzero e chiodi di garofano fanno poi il resto: ultima creazione della Fragrance Collection, Tobacco è un eau de parfum intenso che si conclude con un tocco di vaniglia.
Per chi. Per moderni dandy che cercano una fragranza dagli ingredienti importanti e dal forte carattere.

2.Tobacco Nuit, Atelier Cologne
È ispirato ai jazz club, al loro ambiente fumoso e alle note di un sassofono in sottofondo. Il fiore di tabacco è nel cuore del profumo, circondato dall’incenso, dal coriandolo e dal cumino. Tobacco Nuit è una Cologne Absolue del marchio francese, fresco ma molto persistente.
Per chi. Pensato per le pelli maschili, è adatto però anche a quelle femminili.

3. Montabaco Intesivo, Ormonde Jayne
In Montabaco le foglie di tabacco sono lasciate macerare nel whisky e poi unite all’acero e al caramello. La fragranza fa parte della linea Four Corners e racchiude le atmosfere dell’America Latina.
Per chi. Montabaco è disponibile nella versione eau de parfum e in quella Intensivo- parfum. Pensato per uomini dai gusti decisi e intensi.

4. 1 Million Privé, Paco Rabanne
Tabacco, mirra, cuoio, cannella e mandarino: 1 Million Privé è la versione eau de toilette del maschile di Paco Rabanne e ha una resa sensuale grazie alla fava tonka e al patchouli.
Per chi. Disponibile anche la versione femminile, Lady Million Privé, con una piramide olfattiva differente, ma sempre intensa.

5. Vi et Armis, Beaufort
Richiama i lunghi viaggi coloniali verso la Gran Bretagna, Vi et Armis di Beaufort unisce qui ingredienti provenienti dai territori inglesi: il tè e il pepe nero, l’incenso e i fiori di oppio.
Per chi. Mix insoliti e affascinanti, per scoprire mondi lontani.

6. Cozé, Parfumerie Génèrale
Dietro a Cozé, un ricordo intimo del naso Pierre Guillaume: l’odore della scatola dei sigari di suo padre, che il creatore apriva quand’era bambino. Il tabacco biondo viene lasciato macerare 8 settimane prima di essere usato come nota olfattiva.
Per chi. Per coloro che sono alla ricerca di un profumo intimo, quasi un déjà-vu.

7. Tabac Rouge, Phaedon
L’assoluta di tabacco turco è la prima nota che si sente nella creazione di Phaedon, seguono l’incenso, il miele, la cannella e lo zenzero. Ispirato all’Art Déco, Tabac Rouge è un omaggio alle opere di Tamara Lempicka.
Per chi. Lussuoso, vagamente opulento ma soprattutto androgino, è ideale per chi vuole condividere la fragranza con l’altra persona.

8. Tabarome, Creed
Procedimento inverso per la creazione di Creed il cui tabacco è l’ultima nota di fondo, esaltato e preceduto da quelle agrumate, dal vetiver e dal gelsomino.
Per chi. Per coloro che vogliono un profumo classico ed elegante.

9. Rhum&Tabac, Comptoi Sud Pacifique
È Cuba, è Hemingway che sorseggiava il rhum a L’Avana, è il caldo e l’atmosfera avvolgente e sensuale dell’isola.
Per chi. Per colore che amano l’intensità e viaggiare con la mente.

10. Feuielles de Tabac, Miller Harris
L’atmosfera delle brasserie di Saint-Germain, degli scrittori e dei pittori degli anni Venti, tabacco ma anche pepe, aghi di pino e salvia.
Per chi. Per gli animi romantici.