Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Kiehl’s chiama Seletti per festeggiare il suo 165° anniversario


Il rilancio di un best seller, Ultra Facial Cream, in collaborazione con il marchio di design Seletti

di Michele Mereu

Seletti e Kiehl’s sono due marchi che condividono una storia di rinnovamento e trasformazione, ma che in entrambi i casi, è rimasta fedele alle proprie origini”. È con queste parole che Stefano Seletti, art director e proprietario di Seletti, spiega perché è nata la collaborazione per festeggiare il 165° anniversario di Kiehl’s.

Il DNA alla base. Non sono poi così diverse le origini di questi due brand, sono entrambe storie di famiglia e di creatività. Kiehl’s nasce nel 1851 nell’ Eest village di New York: inizialmente una piccola bottega, a metà tra farmacia ed erboristeria, gestita dal giovane John Kiehl, successivamente rilevata dalla famiglia Morse, che la traghettò sino al successo di oggi. Storia di famiglia anche per Seletti che nel 1964, grazie all’intuizione dei proprietari, Romano e Maria, iniziò a importare prodotti dall’estremo Oriente: una selezione ragionata di prodotti che furono in grado di anticipare le tendenze nel campo del design. Oggi, la seconda generazione continua la tradizione di creatività famigliare, con i figli Stefano e Mira.

Stessa formula, diverso pack. Simbolo di questa celebrazione è la Ultra Facial Cream di Kiehl’s, storica crema unisex del marchio americano, che per l’occasione, viene presentata in una speciale edizione limitata. Il tappo del barattolo, rivisto secondo la visione ironica di Seletti, si riveste di specchio: pratico e utile quando si è in viaggio, soprattutto per applicare la crema.

La limited edition sarà presente nei punti vendita Kiehl's fino al 31 dicembre 2016.