Questo sito contribuisce alla audience di panorama

I 10 migliori profumi da uomo del Pitti Fragranze


Pitti Fragranze n.13: i profumi maschili nuovi più interessanti

di Monica Agostini

Sono tante le novità del Pitti Fragranze n.13, anche solo il primo giorno della fiera dedicata alla profumeria artistica. Ecco il meglio, secondo la redazione di Icon.

1. Nomenclature. Chi ha detto che le note sintetiche sono "di seconda categoria?" A sfatare questo luogo comune le quattro fragranze Nomenclature (distribuite da Essenses), ispirate ognuna a una materia prima di sintesi, appunto, che ha fatto la storia (presenti in Eau Sauvage di Dior o in Chanel n.5, solo per citarne alcuni).

2. Upside down, Blood Concept. Pack e materie prime nuove per un marchio che vuole stupire. XL è un profumo verde che tende all'alto e si rarefà, PH invece tende alla terra e alle profondità (distribuito da Intertrade).

3. Tauerville. E' il laboratorio creativo istantaneo di Andy Taur. Rose Flash, Vanilla Flash e Incense Fash sono una costruzione esenziale attorno a una materia prima. Che stupisce per maestria (distribuito da Kaon).

4. Jeroboam. Nasce dall'unione creativa tra Francois Henin, creatore del negozio e del brand Jovoy, e il naso Vanina Muracciole. Sono cinque fragranze che ragionano sul muschio come materia prima. E fanno capire e sue infinite sfaccettature (distribuito da Essenses).

5. Altaia. Una storia d'amore continua, quella tra Marina Sersale e Sebastian Alvarez Murena. Questo è l'ultimo capitolo in fatto d tempo: tre fragranze legate al sud America e alla loro storia privata. Yu Son è un inno al'amore, all'Italia del Sud e a un antico poema cinese (distribuito da Essenses).

6. L come Lamborghini. Continua la resa olfattiva del marchio di auto di lusso. I profumi ora sono 4, per ogni tipo di appassionato (distribuito da Intertrade).

7. Andrée Putman. Continua il fil rouge tra design e profumi. Formidable Man è dedicato al marito della fondatrice del brand: vigoroso e frizzante insieme (distribuito da Intertrade).

8. TFK. Continua la passione per le note orientali. La colelzione TFK si estende e abbraccia tutte le sfaccettature, appassionando anche l'Occidente (distribuito da Intertrade).

9. Selfie. Come non affrontare il tomentone dell'epoca contemporeanea, per un marchio che parte dalla ftografia? Ecco quindi Selfie di Olfactive Studio: zenzero, elemi, accordo di cannella e muschio di quercia (distribuito da Essenses).

10. Les Absolus, Annick Goutal. Una selezione di matrie prime di altissima qualitò, un pack nuovo rispetto al classico flacone. Da scoprire e per stupire (distribuito da Olfattorio).