Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Il grooming del cattivo ragazzo


I consigli di un esperto per mascherare un incidente sportivo, una serata esagerata o un tatuaggio troppo vistoso

di Michele Mereu

Lavare il viso, rasare la barba, idratare la pelle sono ormai gesti entrati a far parte della routine quotidiana di molti uomini.
Ma come si deve fare se la situazione vi è sfuggita di mano? Se dovete porre rimedio a una notte di bagordi? Coprire un occhio nero o un tatuaggio troppo vistoso? Noi di Icon vi spieghiamo come farlo, con i consigli di un esperto.

Come gestire un occhio nero. Siete amanti degli sport ad alto impatto fisico? Si? Avrete quindi già messo in conto la possibilità che prima o poi vi capiterà di dover aver a che fare con un occhio nero. In questi casi c’è una buona e una cattiva notizia. Quella cattiva è che purtroppo non si può fare niente per liberarsene all’istante, quella buona invece e che esistono dei modi per accelerarne la guarigione e camuffarne l’aspetto. L’importante è applicare impacchi freddi con ghiaccio, per almeno una giornata. Successivamente passare a quelli caldi. Alternate a questi all’applicazione di una pomata a base di arnica, da massaggiare nella zona intorno al livido, per attivare il sistema linfatico, e facilitare il riassorbimento del coagulo. Se non avete tempo, e il vostro orgoglio ve lo permette, potreste pensare all’utilizzo di un po’ di make-up.
“La soluzione è un fondotinta molto coprente effetto opaco. Andrà steso picchiettando sulla zona in più riprese fino a raggiungere il risultato desiderato. Il colore dovrà essere simile a quello della pelle” , dice Claudio Fratoni, Make-Up Artist NARS. “Il prodotto deve essere a base acquosa perché il livido emana calore, un prodotto oleoso tenderebbe a ossidarsi e cambiare colore scurendosi”, conclude l’esperto. Il trucco non fa per voi? Vi consigliamo allora di indossare un paio di occhiali da sole, e una maglia con scritto "amo il rugby".

Come camuffare un hangover. Per affrontare i postumi di una notte brava, iniziate la giornata con una doccia non troppo fredda (per risvegliare i sensi), e con una aspirina per alleviare il cerchio alla testa. Applicate una crema contorno occhi, idratate la pelle del viso con una cc cream per uniformare il colorito e lavate i denti con abbondante dentifricio, facendo degli sciacqui con un collutorio, per rinfrescare l’alito. Alcune gocce di collirio saranno utili invece per eliminare il rossore dagli occhi. La parola della giornata in ufficio? Bere, bere, bere. Acqua ovviamente. Perché oltre che a idratare pelle faciliterà i processi di depurazione dell’organismo.

Come nascondere un tatuaggio. Vi siete pentiti di quel tatuaggio fatto tempo fa, e che ora sbuca dal polsino della camicia, proprio il giorno di quel colloquio importante? In attesa di soluzioni più drastiche, anche in questo caso si può fare ricorso al make up per nasconderlo.
“La copertura di un tatuaggio è semplice, esistono prodotti specifici, utilizzati anche per patologie come la vitiligine, che nascondono totalmente e resistono agli sfregamenti e all'acqua”, continua Claudio Fratoni. E aggiunge: “Esistono anche in versione spray, facili quindi da utilizzare. Importante la scelta del colore, che deve essere simile alla pelle che c'è intorno. Attenzione alla quantità, ne basta pochissimo per una coprenza perfetta”.