Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Gel sui capelli, alle sfilate uomo di Milano


La tendenza beauty del prossimo inverno

di Monica Agostini

Sembra vincere su tutti: il gel domina lo styling uomo delle prossime stagioni. Declinato con stili sempre diversi, però.

Da Antonio Marras , Neil Barrett e Versace si è visto il taglio Slick Back, ovvero capelli pettinati indietro che evocano gli anni Venti. Da riprodurre con fissaggi diversi: da super strong (in questo caso bisogna pettinarli da bagnati, con grande quantità di prodotto sul pettine) a più leggero, dove invece si crea un po' di volume che alza la chioma – ideale per chi ha capelli mossi.

La riga portata di lato, bassa sulla tempia, è stata la protagonista da Jil Sander , Corneliani ed Etro . Anche in questo caso si può interpretare in look diversi: se da Jil Sander vince il rigore minimalista estremo, da Etro il trend si ammorbidisce, con tratti da uomo globetrotter contemporaneo. 

E le sperimentazioni più avanguardiste sono quelle di Iceberg e Vivienne Westwood : sulla prima passerella, l'effetto lucido e bagnato è abbinato a una frangia sfilacciata, che arriva quasi agli occhi, mentre dalla Westwood il taglio anni Cinquanta che si è visto da Jil Sander e Corneliani è di un nero denso e scurissimo, che evoca il petrolio e i capelli di certi omini in plastica, il gioco in mattoncini preferito degli anni Settanta.