Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Fragranze maschili: i fiori esotici


Dal Tagete al Costus fino al Fiore di Tiarè, i profumi per uomini scoprono le note floreali più particolari che ricordano mete esotiche

di Eleonora Gionchi

 Sdoganata nella profumeria maschile anche la rosa, ora le note floreali non hanno più segreti per gli uomini. Perché quindi non puntare anche su quelli esotici? Una fantasiosa serra che comprende fiori provenienti da tutto il mondo, dalla Polinesia alla Nigeria, dall’America Latina all’Egitto, questi ingredienti piacciono e si prestano ben volentieri a interpretazioni maschili.

Quali fiori. Il più conosciuto è sicuramente il Fiore di Tiarè: petali morbidi, quasi cremosi, tonalità bianco-giallo, non solo è usato nella cosmetica per le sue proprietà idratanti, ma anche in profumeria grazie al suo profumo che rchiama subito alla mente viaggi lontani ed esotici. Ma non è di certo l’unico: l’Ylang-ylang è un altro grande classico, che rimanda alle atmosfere del Sud-Est asiatico; decisamente meno conosciuto e usato è il Costus, fiore simbolo della Nigeria e raffigurato anche sullo stemma araldico del paese; storia simile a quello del Tagete, prevalentemente di colore arancio e protagonista delle ghirlande ornamentali di tutte le feste e i matrimoni in India, Nepal e Thailandia. Più meditativi e contemplativi sono invece i fiori acquatici come le Ninfee o i Fiori di Loto, dalle note delicate ma persistenti.

Gli abbinamenti in profumeria. Dimenticate le note più classiche perché tendenzialmente questi ingredienti si trovano all’interno di mix olfattivi sofisticati: spesso si abbinano tra di loro, tra i connubi più classici il Fiore di Tiarè con l’ylang-ylang, altre volte il fiore di Loto si accompagna al Gelsomino che, benché più tradizionale, richiama anche i giardini orientali, oppure alla Ninfea, mentre ciclamino e fresia spesso affiancano il Tagete. Sullo sfondo poi i legni, di cedro e di sandalo, il patchouli, ma anche note frizzanti come il lime oppure quelle marine che ricordano le palme e le spiagge esotiche.

Per chi, per quando. Variegati e sfaccettati, questi profumi sono adatti a uomini che non si accontentano delle interpretazioni più classiche. Perfetti per essere indossati soprattutto alla sera, vista la loro intensità e persistenza.