Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Quattro fragranze dallo stile Made in Italy


Il fascino degli uomini italiani, e dell’Italia, visti dall’esterno

di Eleonora Gionchi

Se per le donne resiste il “mito delle parigine”, considerate affascinanti, con quel tocco in più e spesso imitate, per gli uomini è intramontabile invece il fascino esercitato dagli italiani. Fascino che, oltre alla presenza fisica, viene sottolineato da tanti piccoli dettagli che passano anche per la scelta del giusto profumo.

Abbiamo chiesto a Nicolas Cloutier, co-fondatore dello store parigino Nose (tappa obbligata per gli appassionati e i curiosi di profumeria), una selezione di profumi che richiamano alla mente il fascino dell’uomo italiano e lo stile Made in Italy. Ecco i suoi Fab Four.


1. Yerbamatè di Lorenzo Villoresi
“Mi ricorda una delle vacanze più belle che ho fatto in Toscana – una casa sulle colline attorno a Firenze. E qui aleggiava proprio questo profumo, fresco, verde, estremamente maschile. Da allora per me Yerbamatè di Lorenzo Villoresi rappresenta l’estate in Italia”.

2. Scent Intense di Costume National
“È la descrizione olfattiva di un uomo italiano secondo Laurent Bruyere, il naso di Scent Intense: tè al gelsomino unito al cuoio e all’ambra. È magnetico, sensuale ed elegante e l’ho regalato anche a un amico a cui piace molto il gusto italiano”.

3. Roboris di Calé
“Sono molto legato a questa fragranza perché l’ho sentita la prima volta che ho incontrato Silvio Levi, tra i fondatori di Nose, in un ristorante quando ancora il concept store era solo un’idea. Da quel momento per me questa particolare interpretazione del vetiver, con il cactus, la violetta e l’ambra grigia, la associo a lui e a Milano. Tra l’altro il profumo è stato creato da Mark Buxton, naso tra i più importanti al mondo”.

4. Ginepro di Sardegna di Acqua di Parma
Per me è il profumo dell’Italia del Sud, l’odore del ginepro e dei cipressi sentito durante un lungo week-end che ho trascorso a Positano assieme alla mia compagna, le passeggiate lungo sentieri per raggiungere la spiaggia, le cene vista mare. In quel momento mi sono sentito molto italiano e molto romantico”.


Leggi anche Profumi su misura grazie a un algoritmo